Tiferno Comics, bilancio week-end e collaterale su Raffaello

 
Chiama o scrivi in redazione


Tiferno Comics, bilancio week-end e collaterale su Raffaello

Tiferno Comics e i supereroi di Simone Bianchi continuano a fare centro. Anche nel secondo week-end di apertura della mostra “Simone Bianchi – Amazing Talent” sono stati più di 1.000 i visitatori provenienti da tutta Italia, soprattutto dalla Riviera Romagnola.

Oltre ai tanti appassionati del genere, alcuni dei quali hanno dichiarato di essere venuti già due volte a godersi il percorso espositivo, molte sono state le famiglie con bambini al seguito che, indossate le magliette dei loro supereroi preferiti (fra i quali ha prevalso Spiderman) si sono lasciate sorprendere dallo straordinario viaggio fra le opere dell’artista toscano.

La grande attenzione che la stampa, le TV locali e nazionali, nonché i social hanno dato alla mostra 2020 sono stati sicuramente elemento di richiamo per molti e confermano il fatto che Tiferno Comics sia ormai divenuto un appuntamento di portata nazionale.

Gli “Amici del Fumetto” hanno però in serbo anche un’altra “chicca” che contribuirà ad arricchire quella che è già di per sé una grande mostra: una collaterale dedicata al grande Raffaello Sanzio.

Già nella prima sala di Palazzo Vitelli a Sant’Egidio si può ammirare un’opera che Simone Bianchi ha dedicato al grande Maestro dell’arte rinascimentale, “Lo Sposalizio 3.0”, dove il Dio Thor celebra l’unione tra Black Panther e Tempesta, ma dal 26 settembre all’11 ottobre Tiferno Comics celebrerà i 500 anni dalla morte di Raffaello con una mostra vera e propria.

La Sala del Camino di Palazzo Vitelli a Sant’Egidio, sita al pianterreno del palazzo, ospiterà infatti la collaterale dell’artista tifernate Alessandro Bacchetta dal titolo “Raffaello, da Roma a Città di Castello. Dalla morte all’adolescenza”, organizzata in collaborazione con la casa editrice “Kleiner Flug” di Firenze.

La mostra, con oltre 30 tavole esposte, seguirà l’impostazione e il percorso dell’esposizione più importante dell’anno dedicata al Maestro, la mostra “Raffaello 1520-1483”, allestita nella splendida cornice delle Scuderie del Quirinale a Roma.

Sarà dunque un percorso a ritroso nella vita di Raffaello, dalla sua morte fino alla giovinezza a Città di Castello che, visto il contesto, costituirà il cuore dell’esposizione tifernate.

Le tavole originali esposte sono il sunto di quelle create da Bacchetta per la graphic novel dal titolo “Raffaello”, pubblicata nel 2015 dalla casa editrice Kleiner Flug che, per l’occasione sarà acquistabile presso il bookshop di Tiferno Comics.

La collaterale rispetterà i giorni e gli orari di apertura della mostra di Simone Bianchi: dal giovedì alla domenica con orario 10:00/12:30 e 16:00/19:30 e sarà visitabile, senza aumenti di costo, con l’acquisto del solo biglietto della mostra principale. Ingresso gratuito fino ai 12 anni di età.

Tiferno Comics attende dunque i visitatori già da giovedì e sarà pronta ad aprire le porte della collaterale dalla giornata di sabato 26 settembre, per un doppio viaggio nella splendida arte del fumetto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*