San Giustino, successo per l’iniziativa contro il gioco d’azzardo patologico

San Giustino, successo per l’iniziativa contro il gioco d'azzardo patologico

San Giustino, successo per l’iniziativa contro il gioco d’azzardo patologico

Partecipazione e condivisione delle problematiche legate al gioco d’azzardo. Ha riscontrato un grande successo l’iniziativa pubblica tenutasi nei giorni scorsi al cinema Astra di San Giustino per sensibilizzare la cittadinanza sulla prevenzione della dipendenza dal gioco d’azzardo.

Nel primo dei sei incontri che riguarderanno i Comuni della Zona Sociale 1, numerosi sono stati gli attori protagonisti che hanno presentato il progetto volto a costruire un sistema strutturale di servizi e interventi per fronteggiare il problema, oltre a dare sostegno a chi entra nel vertice della dipendenza. L’indagine del Centro Regionale Salute Globale dell’Umbria ha messo in luce come le maggiori spese legate al gioco si sviluppano maggiormente nei territori più ricchi della regione, tra cui la zona dell’Altotevere.

Nel suo intervento, l’assessore alle Politiche sociali Andrea Guerrieri ha espresso la sua preoccupazione riguardo alla crescente evidenza dei casi segnalati e l’aumento delle cifre spese in videolottery e gioco online. L’assessore, inoltre, ha sottolineato l’impegno dell’Amministrazione nell’eliminare le slot machine dai principali spazi comunali ricreativi, oltre allo sviluppo di un regolamento per il gioco lecito, in fase di approvazione in Consiglio comunale entro fine anno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*