Citerna, 60enne denunciato dalla moglie, divieto di avvicinamento

Citerna, 60enne denunciato dalla moglie, divieto di avvicinamento

Citerna, 60enne denunciato dalla moglie, divieto di avvicinamento

I Carabinieri della Stazione di Citerna hanno dato esecuzione ad un provvedimento di “divieto di avvicinamento alla persona offesa” a carico di un 60enne extracomunitario residente da tempo a Citerna.


di Lucrezia Fioretti
Fonte Ufficio Stampa Comando Provinciale Carabinieri Perugia


La denuncia è stata presentata dalla moglie dell’uomo, stanca dei continui maltrattamenti a volte sfociati anche in lesioni.

La donna, infatti, temendo per la sua incolumità, si era già trasferita con i figli presso l’abitazione di un’amica.

Alcuni giorni fa, recatasi presso la residenza coniugale per ritirare degli oggetti personali, incontra il marito che le si è scagliato contro procurandole delle lesioni, che sono state poi controllate dall’ospedale civile di Città di Castello.

All’uomo è stato imposto il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie, per una distanza di 200 metri e il divieto di comunicare con lei attraverso alcun mezzo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*