Umbertide, Alberto Bufali dona una delle sue opere alla scuola primaria

 
Chiama o scrivi in redazione


Umbertide, Alberto Bufali dona una delle sue opere alla scuola primaria

Umbertide, Alberto Bufali dona una delle sue opere alla scuola primaria

Il libro delle favole” è il titolo dell’opera che l’artista Alberto Bufali ha donato alla scuola primaria “G. Di Vittorio” di Umbertide a testimonianza della lunga collaborazione che da anni si è instaurata con l’istituto umbertidese e che ha visto tutti gli alunni del 2° Circolo coinvolti in una serie di laboratori didattici, ad integrazione delle attività programmate dalle insegnanti.
La creazione di Bufali rappresenta un libro aperto, realizzato in acciaio, in cui le parole sono state omesse per lasciare spazio a tutti i colori ad eccezione del nero però perché, come ha spiegato lo stesso artista, le favole hanno sempre un lieto fine, per cui l’invito, per chi lo osserva, è quello di pensare sempre positivamente.
E’ interessante che Alberto Bufali si cimenti con un materiale come l’acciaio, estremamente refrattario all’intervento artistico – ha evidenziato il critico d’arte Roberto Ubaldi -. Il tema del libro è molto profondo ed è stato affrontato nella storia dell’arte da più artisti, ma nei libri di Alberto non servono le parole, né è necessario cancellarle come fa Emilio Isgrò: lui demanda al colore la funzione di superare la durezza del supporto dove viene steso e la leggerezza delle parole, dell’armonia”.
La donazione di questa stupenda opera ha per noi un significato speciale – ha sottolineato il dirigente scolastico del 2° Circolo Angela Monaldi – perché Alberto Bufali da circa un decennio lavora all’interno della nostra scuola con progetti legati al territorio e in particolar modo con la comunità di Preggio, con la quale c’è un un legame profondo.

LEGGI ANCHE – Esame di Stato 2021, una pioggia di 100 e di lodi al Campus “Da Vinci” di Umbertide

Da lì è partita una serie di attività e progetti per tutti i nostri plessi che hanno coinvolto anche altra gente competente in vari laboratori come quello dei giocattoli antichi. Anche lo scambio generazionale tra esperti come Alberto e la Di Vittorio è importante perché contribuisce alla formazione dei nostri alunni”
Il libro delle favole”, è stato posto presso la sede centrale del 2° Circolo, nel locale della redazione del Di Vittorio News e la scelta della location non è stata casuale, il momento della donazione infatti è stata anche l’occasione per annunciare la ripresa dell’attività giornalistica in presenza, dopo il lungo periodo di lavoro in modalità a distanza a causa dell’emergenza pandemica.
Da settembre quindi riprenderà vita e ricomincerà a funzionare con gli stessi ritmi che aveva prima che fossero interrotti così bruscamente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*