Roccabeach 2022: il torneo all’ombra della Rocca

Roccabeach 2022: il torneo all'ombra della Rocca. Gli Oggetti Volanti si aggiudicano torneo 2x2 maschile open

Roccabeach 2022: il torneo all’ombra della Rocca

C’era grande attesa per il primo fischio di inizio dell’edizione del RoccaBeach 2022. Dopo due anni di stop forzato dovuto all’emergenza sanitaria, il pubblico che accorre sempre numeroso alla RoccaBeach Arena non vedeva l’ora di vedere i beachers tornare a schiacciare all’ombra della Rocca.

E il torneo, con coppie di assoluto rilievo nel panorama della pallavolo sulla sabbia, non ha tradito le aspettative.

Ai blocchi di partenza 6 coppie: “I Lapises” (Christian Cerrini – Pietro Volpi), gli “Oggetti volanti” (Manuel Biscarini – Francesco Duro), i “Touch the Sky” (Fabio Pieroni – Luca Stafissi) nel girone A; i “The Boys” (Alessio Giovagnini – Mirko Guerri), i “Mucca e pollo” (Nico Cipriani – Tommaso Rovere), “I Follis” (Marco Magnanelli – Julian Polak) nel girone B.

Con speaker d’eccezione Marco Cruciani, “the Voice” della pallavolo umbra, le danze si aprono sotto un sole cocente, con le coppie che si danno battaglia senza risparmio nonostante il gran caldo. Finalmente, con la conclusione dei gironi eliminatori, arriva l’ombra della Rocca che vede arrivare alle semifinali la squadra degli Oggetti volanti opposta a quella dei The boys e quella dei Mucca e pollo alle prese con I Lapises.

Si accendono le luci e l’atmosfera, tra la chiesa Collegiata e la Rocca si fa magica, come magiche sono le azioni dei match che consentiranno l’accesso alla finalissima.

La prima semifinale è combattutissima, con gli Oggetti Volanti che prevalgono, ma solo ai vantaggi del tie break decisivo.

Non meno combattuta e bella è la seconda semifinale, con I Lapises che si aggiudicano l’incontro, ancora una volta al tie break e ancora una volta ai vantaggi.

Si torna in campo per la finale di consolazione, che termina in due set, però lunghissimi. Conquistano il bronzo a spese dei Mucca e pollo i The Boys, con il punteggio di ben 30 a 28 nel primo parziale e di 24 a 22 nel secondo e decisivo set.

Nonostante l’ora tarda il pubblico è sempre numeroso per la finalissima, nel corso della quale I Lapises danno filo da torcere ai più esperti Oggetti Volanti. La coppia Biscarini-Duro allunga nel primo set, ma Cerrini-Volpi riagguantano la parità quando il punteggio si fa caldo. Lo sprint finale è però appannaggio degli Oggetti volanti, per l’ennesima volta della serata ai vantaggi (23-21).

Affiora un po’ di stanchezza, ma nessuno è disposto a mollare. Ed è combattutissima anche la seconda frazione, nella quale Biscarini-Duro mettono in campo tutta la loro esperienza, riuscendo a prevalere solo nel finale con il punteggio di 21 a 18.

I primi campioni del RoccaBeach 2022 sono quindi gli Oggetti Volanti, che meritatamente salgono sul gradino più alto del podio, avendo dimostrato maggiore continuità in tutti i match e di saper sfruttare le occasioni giuste nei momenti decisivi.

Ma onore anche a tutte le altre coppie, che hanno contribuito a fare spettacolo e a rendere entusiasmante questo primo atto della kermesse umbertidese del beach volley.

Ma, come si dice, to be continued, perché già domenica avrà inizio l’affollatissimo torneo del 4×4 misto, una specialità che consentirà anche a chi “ne sa meno” di beach volley di cimentarsi sulla sabbia della spiaggia umbertidese.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*