Partita la maratona natatoria della “24 ore di fine anno”

Partita la maratona natatoria della "24 ore di fine anno"

Partita la maratona natatoria della “24 ore di fine anno”

A 12 ore dalla partenza sono 310 gli appassionati scesi in acqua per la “24 ore di fine anno”, la maratona di nuoto organizzata dai Nuotatori Tifernati Master e dal Cnat’99 con il patrocinio del Comune e in collaborazione con Polisport e Sogepu, che è iniziata puntualmente alle ore 18.00 di ieri sera ed è in corso di svolgimento alle piscine comunali di via Engels. Tra i partecipanti anche gli assessori Riccardo Carletti, che è sceso in vasca con la figlia Maria Celeste, e Luca Secondi.

Con una telefonata agli organizzatori si è idealmente unita alla manifestazione anche la stella del nuoto italiano Massimiliano Rosolino, campione olimpico, mondiale ed europeo, che ha voluto complimentarsi con l’amministrazione comunale e le società coinvolte nell’evento per aver dato vita a un’iniziativa così importante per promuovere il nuoto.

Fino a stasera alle ore 18.00 chiunque voglia partecipare può presentarsi presso l’impianto e, senza alcun costo di iscrizione, scendere in acqua per nuotare. Gli organizzatori consegneranno a tutti la cuffia ufficiale della manifestazione e l’attestato di percorrenza in vasca. L’impianto sarà aperto a ingresso libero anche per spettatori e famiglie al seguito dei nuotatori.

I bambini che accompagneranno i genitori impegnati in acqua nella maratona sportiva potranno nuotare e divertirsi, sotto sorveglianza, nella vasca piccola. Chiunque potrà fare una donazione per concorrere alla finalità benefica della manifestazione, che devolverà i proventi agli oratori cittadini attraverso l’acquisto di beni e servizi.

Dopo la benedizione del vescovo monsignor Domenico Cancian e i saluti dell’assessore allo Sport Massimo Massetti, presente insieme all’assessore Luca Secondi, dell’amministratore unico di Polisport Stefano Nardoni e dell’amministratore unico di Sogepu Cristian Goracci, a dare l’avvio alla maratona è stato un testimonial d’eccezione, Michele Santucci, ex azzurro di nuoto che ha vinto la medaglia di bronzo ai Campionati del Mondo di Kazan nel 2015 e l’argento ai Campionati Europei di Debrecen nel 2012.

A fare il primo tuffo sono stati il campione di lancio del disco Giovanni Faloci, la campionessa di judo Annalisa Calagreti; due simboli del Cnat’99 e dei Nuotatori Tifernati Polisport, rispettivamente, il giovanissimo Andrea Pierini, medaglia di bronzo ai campionati italiani giovanili di nuoto, e Vittorio Mariucci, classe 1941, pioniere del movimento master tifernate; Marco Fratini degli Amatori Nuoto Libertas di Perugia, che sta tentando l’impresa di coprire 90 chilometri di distanza.

A conclusione della “24 ore di nuoto”, dopo le 18.00 di stasera, andrà in scena la versione invernale del “terzo tempo” che caratterizza in estate il Trofeo Italo Galluzzi, ovvero “Porchettando Christmas Edition”, momento conviviale a base di porchetta offerto a chi, dopo la lunga maratona, vorrà condividere una piacevole occasione di ritrovo. Per informazioni e adesioni alla manifestazione è possibile contattare gli organizzatori attraverso la pagina Facebook dei Nuotatori Tifernati Polisport.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*