Covid, comune Umbertide non mette un euro e non accetta propostte

 
Chiama o scrivi in redazione


Covid, comune Umbertide non mette un euro e non accetta propostte

Quello del Sindaco è un atteggiamento che ci lascia stupiti e allarmati. Tutta l’opposizione (M5S, PD e Umbertide Cambia) si è mostrata collaborativa fin dall’inizio dell’emergenza sanitaria Covid. L’Amministrazione ha rifiutato qualsiasi confronto chiudendo ogni finestra di dialogo, tanto che si è dovuti richiedere un Consiglio comunale straordinario per finalmente affrontare questioni di fondamentale importanza. Ma non è solo una questione di atteggiamento, l’Amministrazione comunale a trazione leghista non ha messo un euro per affrontare quest’emergenza. Zero euro messi dal Comune, che si limita a ridistribuire le risorse finanziate per intero dal Governo (107mila euro -> buoni spesa).

Ecco la vera faccia di questi amministratori. ‘No’ alle mascherine gratis ai cittadini (come in altri Comuni o Regioni); ‘no’ alla revisione dell’addizionale IRPEF (la nostra proposta era: estendere l’esenzione dell’addizionale fino a 15mila euro e abbassare l’aliquota per redditi da 15mila a 28mila euro); ‘no’ allo spostamento della scadenza TARI a febbraio 2021 come hanno fatto quasi tutti i Comuni della regione (in compenso l’hanno spostata dal 1 Dicembre al 4 Dicembre 2020! Una presa in giro?); ‘no’ a un fondo pubblico-privato per integrare le politiche nazionali sulle fragilità e povertà delle famiglie e delle aziende. Tutto bocciato.

Fra le altre cose avevamo proposto anche che le imprese che lavorano per il Comune venissero pagate immediatamente (a presentazione fattura). Anche su questa proposta il Sindaco sta in silenzio. L’Amministrazione comunale non ha preso un provvedimento e quindi ringraziamo principalmente i cittadini che hanno scelto di fare beneficenza, le associazioni di volontariato, la Protezione civile, il Governo nazionale (misure per cassa integrazione, bonus alimentare).

Filippo Corbucci – Consigliere comunale e Segretario PD Umbertide

1 Commento

  1. Mi domando: I cittadini sono ancora contenti di aver eletto per la prima volta
    un’ amministrazione di centro destra?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*