Città di Castello, positivo il bilancio controlli zona rossa ponte di Pasqua

 
Chiama o scrivi in redazione


Città di Castello, positivo il bilancio controlli zona rossa ponte di Pasqua

Rispettate da parte dei cittadini le regole e i divieti anti-covid

Di Rossano Pastura

© Protetto da Copyright DMCA

Rispettate le regole e i divieti previsti dal comma 5 dell’art. 1 del Decreto Legge n. 30 del 13 marzo 2021, che stabiliva l’istituzione della zona rossa su tutto il territorio nazionale per il periodo pasquale.

E’ quanto fanno sapere dal Comune di Città di Castello nel diramare il resoconto delle attività di controllo effettuate dalla Polizia municipale durante il “ponte” pasquale.

Dal bilancio della “tre giorni” di controlli del Corpo di Polizia Municipale che dalla vigilia di Pasqua alla giornata di ieri, lunedì 5 Aprile, ha operato sul territorio comunale in stretta sinergia con la Polizia di Stato, il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Città di Castello e le altre forze dell’ordine emerge infatti un bilancio positivo. 

Sotto il coordinamento del Comandante, Joselito Orlando e del vice-comandante, Graziano Fiorucci, i “vigili” tifernati hanno effettuato controlli sulle strade di competenza, sui parchi ed in particolare al percorso verde lungo il fiume Tevere. Non si sono riscontrate situazioni critiche, i cittadini hanno risposto con diligenza alle rigide prescrizioni relative alla zona “rossa pasquale”.

“Grazie al senso civico di tutti, al lavoro della municipale e alla sinergia con le altre forze dell’ordine non si sono registrate situazioni a rischio” è quanto dichiarato dall’assessore alla Polizia Municipale, Michela Botteghi.

La sintesi dell’attivita’ di controllo

Tre verifiche su auto in transito, 7 in zona Casella e viale Europa, e a “pasquetta” altri 7 automobilisti fermati con richieste di autocertificazione in via Engel e viale Europa: tutti in regola. Nello stesso giorno di pasquetta effettuato intervento congiunto con la Polizia in località Lugnano su segnalazione da parte di un cittadino per assembramento. Giunti sul posto però gli agenti non hanno riscontrato situazioni di emergenza.

Un ringraziamento particolare agli agenti della polizia locale e a tutte le forze dell’ordine per il servizio che hanno effettuato  con precisione in questi giorni festivi per controllare il rispetto delle normative Covid, e a tutti i cittadini che hanno tenuto in questi giorni comportamenti corretti cercando di evitare movimenti fuori dai casi consentiti e assembramenti vietati, collaborando così al contenimento della diffusione del virus  tenendo altresì comportamenti responsabili” è quanto ha aggiunto l’assessore Michela Botteghi nel concludere la nota.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*