Città di Castello: Al Centro Belvedere ripresa a pieno regime dello sport

 
Chiama o scrivi in redazione


Città di Castello: Al Centro Belvedere ripresa a pieno regime dello sport

Città di Castello: Al Centro Belvedere ripresa a pieno regime dello sport

Città di Castello: Al Centro Belvedere ripresa a pieno regime dello sport

© Protetto da Copyright DMCA

Massetti: “al lavoro per la stagione estiva della piscina comunale e per i centri sportivi di Polisport sotto l’egida del Coni”. Plauso al giovanissimo Mattia Pasquetti dell’Atletica Libertas, che ha stabilito il nuovo record umbro di getto del peso nella categoria cadetti

Stiamo lavorando per ripartire con la stagione estiva della piscina comunale e con i centri sportivi di Polisport, contando, nel rispetto di tutte le prescrizioni a tutela della salute pubblica, di dare continuità al lavoro finalizzato alla promozione dello sport tra i giovani portato avanti in questi anni insieme al Coni dell’Umbria e al presidente Domenico Ignozza con la certificazione di qualità Educamp”. E’ quanto annuncia l’assessore allo Sport Massimo Massetti nel battezzare la ripresa dell’attività al Centro Belvedere dopo le ultime disposizioni del Governo per la gestione dell’emergenza da Covid-19.

Grazie alla preziosa collaborazione con Polisport, l’impiantistica del centro Belvedere è tornata completamente a disposizione della pratica di discipline come l’atletica, il tennis, il calcio a cinque, oltre che del padel, e nei prossimi giorni lo sarà anche per il beach volley”, afferma Massetti, che insieme all’amministratore unico di Polisport Stefano Nardoni e al direttore Marcello Stinchi sottolinea con particolare piacere “il ritorno degli studenti delle scuole, a seguito della ripresa della didattica in presenza, insieme ai bambini e ai ragazzi delle società sportive”.

L’entusiasmo di questi giovani ci motiva e ci responsabilizza nel dare il meglio per garantire condizioni ottimali di utilizzo degli impianti della cittadella dello sport di via Engels, con la consapevolezza che potremo farlo insieme a una persona come il presidente Ignozza, che ama lo sport ed è sempre vicino a Città di Castello e al suo movimento sportivo”, prosegue Massetti.

Alla ripresa dell’attività i tanti ragazzi tornati al Centro Belvedere hanno trovato in mezzo a loro i campioni che nel periodo della pandemia hanno preparato grandi imprese sportive, in particolare nell’impianto della pista di atletica Angiolo Monti: il discobolo pluridecorato Giovanni Faloci, il giovane martellista Gregorio Giorgis, campione italiano juniores, e l’astro nascente del getto del peso Mattia Pasquetti, 15enne tifernate dell’Atletica Libertas che domenica scorsa a Fabriano ha stabilito il nuovo record umbro nella categoria cadetti con 16 metri e 88 centimetri, battendo dopo vent’anni il primato regionale detenuto da Marco Carlini, sempre per i colori del sodalizio sportivo di Città di Castello.

L’impresa di Mattia ci inorgoglisce – dichiara Massetti – perché dà continuità, all’insegna dell’eccellenza, agli straordinari risultati di un movimento sportivo che grazie all’impegno serio e appassionato di persone come il presidente dell’Atletica Libertas Ugo Tanzi e il tecnico Lorenzo Campanelli, porta in alto il nome di Città di Castello nel solco di atleti-simbolo come Faloci e Giorgis, che sono maestri per chiunque si alleni in questo impianto”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*