Approvazione del Bilancio di previsione 2024-2026

Approvazione del Bilancio di previsione 2024-2026. Conti in equilibrio, servizi mantenuti e tariffe invariate

Approvazione del Bilancio di previsione 2024-2026
Approvazione del Bilancio di previsione 2024-2026

Approvazione del Bilancio di previsione 2024-2026
Conti in equilibrio, servizi mantenuti e tariffe invariate

Il Consiglio comunale di Umbertide, ha approvato il Bilancio di previsione 2024-2026 con i voti favorevoli della maggioranza (Fratelli d’Italia, Lega e Umbertide per Carizia Sindaco) e contrari delle opposizioni presenti (Partito Democratico e Corrente).

Dalla seduta, riunitasi in data 21 dicembre, è emerso il mantenimento di tutti i servizi destinati a famiglie e persone, per qualità e quantità, mantenendo inalterate le tariffe non varieranno, i costi dei servizi relativi all’asilo nido, al trasporto, alla mensa scolastica e di tutti gli altri servizi a domanda individuale.

Una grande attenzione è stata evidenziata agli investimenti sull’edilizia scolastica, alla manutenzione di strade, agli edifici pubblici e alla messa in sicurezza del territorio, all’ambiente e al dissesto idrogeologico. Nello specifico entro il 2024 partiranno importanti investimenti quali la riqualificazione di Piazza Mazzini per un milione e mezzo di euro, la ristrutturazione del Centro Socio Culturale di San Francesco per 990mila euro, la ristrutturazione del museo di Santa Croce per 480mila euro, la ristrutturazione del cavalcavia in via Madonna del Moro per un 1 milione e 100mila euro, la riqualificazione di tutta l’illuminazione pubblica che sarà completamente a led. Proseguono i lavori che riguardano le scuole di Umbertide,una priorità da sempre per questa amministrazione, quali la scuola primaria del Niccone per circa 1 milione di euro, quelli della scuola dell’infanzia di Montecastelli per 363mila euro, quelli della scuola dell’infanzia del Calzolaro 593mila euro ed entro il 2024 partiranno anche i lavori per la realizzazione del nuovo asilo nido comunale per 2,5 milioni che sarà costruito al fianco della scuola dell’infanzia Marcella Monini, venendosi a creare così un unico polo scolastico da 0 a 6 anni.
Una particolare attenzione anche all’ambiente e al dissesto idrogeologico con lavori per 480mila euro già finanziati per la sistemazione delle sponde del fiume Tevere e fosso Rio. Sempre riguardo il Tevere sono stati finanziati altri due importanti interventi relativi alla passerella sul fiume, presso la centrale idroelettrica, per un milione e 400mila euro e la realizzazione di un percorso ciclo-pedonale sulla sponda destra del Tevere per 700mila euro che si svilupperà da Mola Casanova fino a Montecorona.
Inoltre, 100mila euro sono stati previsti per la manutenzione di strade e altri 100mila per l’adeguamento e la manutenzione straordinaria di edifici pubblici e impianti sportivi. Confermata la lotta all’evasione fiscale e mantenute anche le borse di studio per 10mila euro. Prevista la conferma delle aliquote relative all’Imu e addizionale comunale Irpef e al canone unico patrimoniale, con un adeguamento delle tariffe Tari sulla base del Pef (Piano Economico Finanziario) approvato dall’Auri.

«Tutti gli equilibri di bilancio sono mantenuti e garantiti. Il bilancio del comune di Umbertide è ben strutturato e poggia su basi solide. Sono stati mantenuti tutti i servizi erogati alla cittadinanza senza aumenti delle tariffe. Procedono anche tutti i lavori pubblici già programmati e nel corso del 2024 si avvieranno i cantieri per gli interventi più importanti legati al Pnrr e all’edilizia scolastica. Il nostro è quindi un bilancio sano e in salute che garantisce il corretto proseguimento di questa consiliatura, con una visione forte e chiara per il futuro di Umbertide e della sua comunità». E’ quanto ha esposto l’assessore al bilancio del – Comune di Umbertide, Alessandro Villarini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*