Tanti tifernati tra i 200 ambulanti delle fiere di San Florido

 
Chiama o scrivi in redazione


Tanti tifernati stamattina tra i 200 ambulanti delle fiere di San Florido

Sole e tanti tifernati nel centro storico stamattina per le Fiere di San Florido, che nel segno della tradizione si terranno fino a domani con la partecipazione di oltre 200 venditori ambulanti. “Abbiamo fatto di tutto per tenere saldo il legame con la storia e la cultura di Città di Castello che è rappresentato dalle fiere in onore dei santi patroni della nostra comunità, perché era importante dare un segnale di fiducia e sostegno a un tessuto commerciale in difficoltà, ma anche difendere quella normalità delle tradizioni e delle abitudini proprie dell’identità tifernate che ci possiamo ancora permettere, se tutti ci prendiamo la responsabilità di rispettare le precauzioni necessarie per contenere la pandemia”, dichiara il sindaco Luca Secondi insieme agli assessori al Commercio Letizia Guerri e alla Polizia Municipale Rodolfo Braccalenti.


Fonte: Ufficio stampa
Comune di Assisi


Insieme alla sottosegretaria allo Sviluppo Economico Anna Ascani e al vice presidente dell’assemblea legislativa dell’Umbria Michele Bettarelli, gli amministratori comunali tifernati hanno visitato le fiere, incontrando i commercianti e i cittadini.

“Abbiamo potuto toccare con mano quanto i tifernati siano attenti nel rispettare le normative e davvero non possiamo che incoraggiarli a continuare così, come sempre fatto nell’emergenza da Covid-19, perché è con il senso civico che ognuno di noi può dare il proprio contributo a salvaguardare la salute pubblica”, sottolineano Secondi, Guerri e Braccalenti, richiamando l’obbligo di disporre del Green Pass e di indossare la mascherina all’interno del percorso delle fiere, in base alle ultime direttive ministeriali, e ringraziando il corpo di polizia municipale e le forze dell’ordine per il lavoro di vigilanza che assicurano in collaborazione con i volontari di protezione civile.

Le fiere di San Florido si snodano tra via XI Settembre, piazza Sanzio, via Angeloni, largo Gildoni, piazza Matteotti, corso Cavour, piazza Gabriotti, via Sauro, largo Santa Veronica, via della Barca e viale Europa.

“Domani sarà una bella giornata per la città, con la concomitanza delle fiere e di un’edizione mensile di Retrò particolarmente partecipata dagli espositori del settore, che sarà accompagnata dall’apertura dei negozi del centro storico, grazie alla collaborazione dei commercianti, dei quali saremo a disposizione nella comune ricerca della valorizzazione del cuore della città, delle sue funzioni e delle sue attività”, affermano Secondi e Guerri.

“Anche per Retrò – ricorda l’assessore Braccalenti – vigeranno le stesse disposizioni anti-Covid per le fiere, che invitiamo tutti a rispettare”. Nonostante la rinuncia a viale Vittorio Veneto per le esigenze legate alla viabilità in concomitanza con le fiere, sono 118 gli espositori che si sono prenotati per il mercato dell’antiquariato, dell’oggettistica antica, della rigatteria, dell’hobbistica e del collezionismo, che si terrà tra piazza Garibaldi e via Gramsci.

Disposizioni per transito e sosta. Per consentire lo svolgimento delle fiere di San Florido e di Retrò, il comando della Polizia Municipale ha emesso due ordinanze. Per le fiere, fino alle ore 24.00 di domani e comunque fino al termine delle operazioni di pulizia e ripristino dei luoghi nelle sottoelencate strade del capoluogo sono interdette la circolazione la sosta e la fermata veicolare, compresi autorizzati ad eccetto dei veicoli degli operatori commerciali diretti ai posti loro assegnati nelle seguenti vie e piazze: piazza Matteotti, largo Gildoni, piazza Fanti, corso Cavour, piazza Gabriotti, viale Sauro nel tratto compreso tra via Sant’Andrea e l’incrocio con via XI Settembre, viale Europa nel tratto compreso tra l’intersezione con viale Sauro e l’ingresso all’area servizio, via Angeloni nel tratto compreso tra piazza Matteotti e piazza Magherini Graziani, via XI Settembre nel tratto compreso tra l’incrocio con via Diaz e via Angeloni, via della Barca nel tratto compreso tra l’ingresso al parcheggio e viale Europa.

E’, inoltre, previsto il doppio senso di circolazione su via della Pendinella. Fino alle ore 24.00 di domani, domenica 21 novembre, sarà istituito il senso unico in via Nazario Sauro nel tratto compreso tra l’intersezione con via S. Andrea e l’area di servizio in direzione del parcheggio Ferri. Fino alle ore 12.00 di lunedì 22 novembre è istituito divieto di circolazione e sosta su via XI Settembre per consentire l’esecuzione del piano di sicurezza fiere, che comporta la rimozione di alcune fioriere – dissuasori stradali in cemento che dovranno essere poste a chiusura delle traverse di via XI Settembre e via Angeloni.

Fino alle ore 24.00 di domani è istituito divieto di sosta sul parcheggio di via Nazario Sauro (lato giardino Santa Veronica); il divieto di sosta nel parcheggio antistante lo stadio comunale, nel tratto che va dall’ingresso principale all’antistadio; il divieto di fermata nel tratto di via XI Settembre compreso fra via Sauro e via Dei Conti. In via Diaz, nel tratto compreso tra l’intersezione con via Zampini – via XI Settembre e l’intersezione con viale Moncenisio – via Buozzi, è istituito fino alle 24.00 di domani il senso unico di marcia in direzione del predetto incrocio con sosta consentita sul lato sinistro ai soli residenti e portatori di handicap.

Divieto di sosta e fermata anche sul lato sinistro di via Bartali, mentre è vietato il transito, eccetto residenti e autorizzati, nell’area della fiera in via Zampini, nel tratto compreso tra l’intersezione con via della Barca e l’intersezione con via Sauro – via Diaz. Divieto di sosta e fermata su entrambi i lati in via Sauro nel tratto compreso tra via Marchesani e via S. Andrea. Fino alle ore 20.00 di martedì 23 novembre 2021 è istituito il divieto di sosta sul parcheggio di via della Barca.

I residenti nel complesso edilizio di via Sauro, area ex-Bacchi, potranno raggiungere le proprie abitazioni provenendo da via Zampini e uscire da via Diaz, usando sempre la massima cautela. Per i residenti in via delle Giulianelle, via Campo dei Fiori e nelle strade limitrofe l’accesso avverrà da via S. Bartolomeo ed il passaggio prospiciente l’edificio che ospita il Liceo Classico, mentre il deflusso potrà avvenire per le stesse vie e per via Dei Conti con direzione via Diaz. E’ ammesso il transito ai soli autorizzati e mezzi in urgenza ed emergenza in via dei Lanari, via Albizzini, via del Popolo, via Plinio il Giovane, via Marchesani.

Per Retrò, dalle ore 06.00 alle ore 20.00 di domani è prevista l’istituzione provvisoria della seguente disciplina di traffico: divieto di transito  e divieto di sosta,  eccetto mezzi di soccorso e mezzi di polizia, su piazza Garibaldi; divieto di transito  e divieto di sosta,  eccetto mezzi di soccorso e mezzi di polizia, su via Gramsci, nel tratto compreso tra l’intersezione con via S. Antonio e piazza Garibaldi. La viabilità alternativa per residenti ed autorizzati sarà così disciplinata: viale Veneto- via Gramsci- via S. Antonio – via Mazzini – piazza Garibaldi – via degli Albizzini o via S. Bartolomeo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*