Sicurezza stradale, controllo dei Carabinieri in Alto Tevere, diverse sanzioni

 
Chiama o scrivi in redazione


Sicurezza stradale, controllo dei Carabinieri in Alto Tevere, diverse sanzioni

Sicurezza stradale, controllo dei Carabinieri in Alto Tevere, diverse sanzioni

Nei giorni scorsi, come da prassi consolidata soprattutto nei fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Città di Castello, sono stati impegnati nei controlli del rispetto delle prescrizioni conseguenti all’epidemia da coronavirus, ma anche quelli su strada. Nel contesto delle verifiche finalizzate a riscontrare il rispetto delle prescrizioni conseguenti all’epidemia da coronavirus, sono state controllate un centinaio di persone ed ispezionati una quarantina di esercizi commerciali, senza rilevare infrazioni.


Fonte: Comando Provinciale Carabinieri di Perugia


Massimo è stato anche l’impegno per contrastare le violazioni in materia di codice della strada, in conseguenza del quale sono state elevate una decina sanzioni, tutte inerenti la sicurezza alla guida e condotte particolarmente pericolose.

In tal senso, i Militari della Stazione Carabinieri di Trestina, durante un controllo in frazione Morra del comune di Città di Castello, hanno sorpreso e sanzionato un 19enne autore di una serie di gravi infrazioni. Il giovane, infatti, neopatentato, ha effettuato il sorpasso di alcuni veicoli in prossimità di intersezioni stradali e nel centro abitato, tenendo una velocità superiore ai limiti consentiti. Peraltro il giovane, titolare di patente di guida da meno di un anno, stava guidando un veicolo con potenza superiore al massimo consentito. Al ragazzo quindi, sono state comminate 3 sanzioni amministrative per un totale di circa 400 €, che hanno comportato anche la sottrazione di 20 punti dalla patente con l’immediato ritiro del documento di guida.

I Militari della Stazione Carabinieri di Citerna invece, durante un posto di controllo alla circolazione stradale, hanno sorpreso in via Morandi del comune tifernate un 47enne alla guida di un’utilitaria, mentre aveva una mano impegnata per telefonare con il suo smartphone. All’uomo è stata quindi comminata una sanzione amministrativa di € 165 con 5 punti sulla patente.

I Militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia invece, intervenuti per un incidente stradale tra un’autovettura ed uno scooter in via Pirandello, hanno sanzionato la 60enne alla guida dell’autovettura per avere effettuato una inversione pericolosa e non consentita dalla segnaletica, comminandole una sanzione di € 42 con 2 punti sulla patente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*