Sequestrato ad Umbertide un veicolo intestato in maniera fittizia

Sequestrato ad Umbertide un veicolo intestato in maniera fittizia

Continua la stretta dei controlli sul territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Città di Castello, al fine di contrastare il fenomeno dei furti. In tale ottica, una importante attività è stata svolta nei giorni scorsi dai militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Città di Castello, che ancora sulla E/45 nei pressi di Umbertide, ove già la scorsa settimana avevano fermato un veicolo che portava attrezzi da scasso ed i cui occupanti erano scappati nei campi, hanno intercettato e fermato un Mercedes classe A oggetto di ricerche.

Il veicolo infatti risultava cancellato d’ufficio dai registri del PRA, a seguito di richiesta della Tenenza Carabinieri di Rozzano (MI), poiché intestato in maniera fittizia ad un pregiudicato senza fissa dimora, proprietario in tutto di 110 veicoli, utilizzati da ignoti, spesso per la commissione di furti ed altri reati.

A bordo del veicolo è stato identificato un 22enne straniero e residente a Bologna, gravato da numerosissimi reati tra cui quelli contro il patrimonio, che non ha saputo giustificare la sua presenza in zona. I Carabinieri hanno quindi proceduto al sequestro del Mercedes ai fini della confisca, togliendo pertanto dalla circolazione un mezzo potenzialmente utilizzato per la commissione di delitti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*