Polizia denuncia un italiano per falso e stupefacenti a Città di Castello


Scrivi in redazione

CITTA’  DI CASTELLO – Gli agenti della Squadra Volante – Ufficio Prevenzione Generale del Commissariato, hanno denunciato in stato di libertà alla competente A.G., un italiano M.M. di anni 39 nato e residente in frazione Selci-Lama. Nel corso di controlli mirati, M.M. veniva fermato alla guida della propria autovettura, mostrando a richiesta degli agenti, un tagliando assicurativo risultato falsificato. Ulteriori ed approfonditi accertamenti permettevano di appurare che lo stesso deteneva 6 gr. di hashish, senza giustificarne il motivo. Già noto alle Forze dell’Ordine per aver maturato svariati pregiudizi penali, gli agenti procedevano nei confronti dello stesso denunciandolo per falso in scrittura privata, falsità materiale, rifiuto di sottoporsi ad esame riguardante la guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti e detenzione di stupefacenti. M.M. era stato già arrestato circa un anno fa, sempre dagli agenti del Commissariato, per detenzione e spaccio di stupefacenti, in quanto trovato in possesso di circa 9gr. di hashish, un bilancino di precisione e violazione degli obblighi derivati dalla sorveglianza speciale a cui era sottoposto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*