Ospedale di Umbertide, lunedì 22 riapre la Residenza Sanitaria Assistita

Lo rende noto il sindaco Luca Carizia a seguito della comunicazione della Usl Umbria 1

 
Chiama o scrivi in redazione


Aids, Usl Umbria 1 nella chirurgia ricostruttiva dei danni da farmaco, negli ultimi 6 anni 850 le operazioni a Umbertide
Aids, Usl Umbria 1 nella chirurgia ricostruttiva dei danni da farmaco, negli ultimi 6 anni 850 le operazioni a Umbertide

Ospedale di Umbertide, lunedì 22 riapre la Residenza Sanitaria Assistita

Lo rende noto il sindaco Luca Carizia a seguito della comunicazione della Usl Umbria 1

“LaResidenza Sanitaria Assistita dell’ospedale di Umbertide riapre a partire da lunedì 22 novembre”: a renderlo noto è il sindaco Luca Carizia a seguito della comunicazione sulla data effettiva della riapertura del servizio presso il nosocomio cittadino da parte della dottoressa Daniela Felicioni, direttrice del distretto Altotevere della Usl Umbria 1.


Da Ufficio Stampa Comune di Umbertide


La soddisfazione di Carizia

“Durante questo periodo – prosegue il sindaco – la situazione è stata costantemente monitorata dall’Amministrazione Comunale che in maniera assidua si è confrontata con le autorità sanitarie competenti per ottenere la riapertura della Rsa del nostro ospedale. Della riattivazione del servizio era stata data notizia nel corso del Question Time del 28 ottobre, nel corso del quale era stata garantita la riapertura a partire dal mese di novembre. Oggi, la direttrice Felicioni ha comunicato che da lunedì saranno inseriti all’interno della Rsa i primi pazienti da dimissione protetta da reparti ospedalieri.
La Usl Umbria 1 ha informato della riapertura i medici di medicina generale del territorio e tutti i reparti ospedalieri”.
“La riapertura della Rsa – conclude il sindaco – dimostra come il confronto dell’Amministrazione con le Usl Umbria 1 e tutte le autorità sanitarie sia continuo per garantire la piena ripresa dei servizi rivolti ai cittadini, tenendo sempre conto della situazione epidemiologica dovuta all’emergenza in corso”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*