Le Ceramiche Rometti presentano al Maison&Objet di Parigi un tripudio di anime e colori

Le Ceramiche Rometti presentano al Maison&Objet di Parigi un tripudio di anime e colori

Torna l’atteso appuntamento parigino dell’arte decorativa, e Rometti mostra al Maison&Objet 2023 di Parigi il risultato di un viaggio fatto di ricerca, irriverenza, eleganza e collaborazioni straordinarie. È questa la combinazione unica di elementi che ha dato forma a collezioni inedite che racchiudono l’esprit libre della storica manifattura ceramica. Anime diverse, piene di colore, identità forti: ogni oggetto trova la sua armonia in una visione collettiva dell’arte e delle sue espressioni, da quelle più intime a quelle più flamboyant.

“La nostra idea di fedeltà al marchio Rometti consiste nel trovare la voce più vera di ogni pezzo, collezione e artista – racconta Massimo Monini, CEO di Rometti – Ci piace pensare di riconoscere la sua natura, la sua anima e la sua potenzialità e portarle alla massima espressione. Quest’anno le nuove collezioni sono il perfetto esempio di questa miscellanea di emozioni, stili e visioni. Al loro fianco, abbiamo lavorato su alcuni oggetti iconici di Rometti, per riscoprirli in chiave contemporanea e dare valore a una storia incredibile nata nel 1927”.

Fra le nuove collezioni 2023, si estende in forme, colori e riferimenti inediti la collaborazione con il grande maestro dell’haute couture Roberto Capucci: ATMOSPHÈRE, composta da sfere solide tagliate in sezioni che mantengono equilibri rigorosi, eleganti e impossibili come la celebre opera dello stilista, e BALLO, in cui le sue architetture di seta più famose vengono reinterpretate in un red carpet di ceramiche dalle linee eleganti e dinamiche.

OBELOS è la collezione che esprime il viaggio del designer Luca Binaglia: obelischi eleganti e austeri, pilastri e porte di mondi neo antichi, una serie che porta i tributi architetturali di culture passate nel futuro. Il direttore artistico di Rometti, Jean-Christophe Clair, completa le novità del 2023 con tre collezioni che distillano la sua multidisciplinarietà artistica, con riferimenti culturali che attraversano i secoli e gli angoli del mondo.

“DÈDALE è gioco, attrazione, trappola, caratteristiche essenziali di un labirinto meraviglioso e mitologico in cui è impossibile rinunciare a entrare – spiega Jean-Christophe Clair – con FYSALLIDA abbiamo unito tecnica e concetto, indagando la bellezza fugace di bolle che si fermano d’improvviso, come in una fotografia che cattura la loro natura in un’istantanea scultorea.

Il percorso con ARCIERI è stato quello di dare un nuovo medium all’arciere di Baldelli degli anni ’40, un’illustrazione senza tempo, che danza su oggetti dall’anima rupestre. I lavori nati quest’anno da me e dalle collaborazioni con altri artisti ci riempie di orgoglio. Penso sia il perfetto esempio di un’azienda che, per prima cosa, cerca il valore dell’artigianalità e dell’arte. Dal 19 al 23 gennaio potrete scoprire in anteprima queste collezioni al Maison&Objet, Paris, Hall 7 – Stand B48. Presto i nuovi pezzi saranno disponibili anche nel nuovo shop online, lanciato da Rometti alla fine dello scorso anno”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*