Evade i domiciliari per aiutare il vicino in faccende domestiche, arrestato 34enne

Evade i domiciliari per aiutare il vicino in faccende domestiche, arrestato un 34enne di origini campane a San Giustino

Evade i domiciliari per aiutare il vicino in faccende domestiche, arrestato 34enne

I Carabinieri della Stazione di San Giustino, nella giornata di ieri, hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di evasione dagli arresti domiciliari un 34enne di origini campane.

Un uomo 34, di origini campane, è stato arrestato a San Giustino per aver evaso gli arresti domiciliari nella giornata del 27 aprile.

L’uomo, a cui era stato imposto solo negli scorsi mesi di proseguire la misura cautelare a casa con il braccialetto elettronico, era prima sottoposto a misura alternativa alla detenzione in seguito ad un arresto per detenzione di una importante quantità di stupefacente

Nel pomeriggio di mercoledì, però, i Carabinieri di San Giustino sono stati allertati dall’allarme trasmesso dal dispositivo elettronico alla Centrale Operativa dei Carabinieri.

Raggiunta l’abitazione del 34enne, appurato che l’uomo non si trovava in casa, sono immediatamente scattate le ricerche dell’evaso, a cui hanno contribuito anche altre pattuglie della Compagnia dei Carabinieri di Città di Castello.

L’uomo è stato ritrovato, una decina di minuti più tardi, a casa di un vicino per dare a quest’ultimo una mano con le faccende domestiche.

Il 34enne è stato poi arrestato per evasione dagli arresti domiciliari e nella mattinata sarà condotto presso le aule giudiziarie del Tribunale di Perugia, dove a suo carico si procederà con rito direttissimo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*