Anziano chiama la polizia, aveva dimenticato parcheggio auto

Stangata da 16mila euro ad un circolo privato di Città di Castello

Anziano chiama la polizia, aveva dimenticato parcheggio auto

Anziano chiama la polizia – Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Città di Castello, a seguito di chiamata al Numero Unico di Emergenza, sono intervenuti in via Dei Pini dove era stata segnalata una persona anziana disorientata e in difficoltà.

Gli operatori, giunti sul posto, hanno individuato l’uomo, classe 1942, che, avvicinato dai poliziotti, preoccupato, ha riferito di non riuscire a ricordare dove aveva parcheggiato la propria auto.

Dopo averlo tranquillizzato, gli agenti hanno acquisito tutti gli elementi descrittivi utili al riconoscimento del veicolo e hanno avviato le ricerche. Rintracciata l’auto, hanno informato l’80enne e un suo parente del ritrovamento. L’anziano, sollevato nel sentire la buona notizia, ha quindi ringraziato gli agenti per l’aiuto e la professionalità dimostrata.

Gli operatori dell’Ufficio Controllo del Territorio dei Commissariati di Pubblica Sicurezza, oltre a svolgere le ordinarie attività di prevenzione e repressione dei reati, svolgono un’importante funzione di soccorso pubblico, intervenendo – sia su chiamata, sia d’iniziativa – per prestare aiuto alle persone in difficoltà.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*