Tiferno 1919 premiata per la vittoria della Coppa Italia di Eccellenza Umbra

Tiferno 1919 premiata per la vittoria della Coppa Italia di Eccellenza Umbra

Tiferno 1919 premiata per la vittoria della Coppa Italia di Eccellenza Umbra

“La vittoria della Coppa Italia è un segnale forte che la Tiferno 1919 ha dato all’intero movimento calcistico regionale ed è la dimostrazione che questa società, con il lavoro serio e appassionato dei suoi dirigenti, dei suoi tecnici e dei suoi giocatori, ha raggiunto un livello di assoluta eccellenza che è la base per costruire successi ancora più importanti”.

E’ il saluto con il cui il sindaco Luciano Bacchetta e l’assessore allo Sport Massimo Massetti hanno sottolineato la cerimonia con cui stamattina nella sala del consiglio comunale è stato tributato il riconoscimento pubblico dell’amministrazione al sodalizio guidato dal presidente Roberto Bianchi e dal figlio Michele Bianchi, direttore generale, per la conquista Coppa Italia di Eccellenza Umbra nella finale dello scorso 13 novembre contro la Ducato Spoleto.

Nel corso dell’iniziativa, presentata da Renato Borrelli, Bacchetta e Massetti hanno consegnato al presidente Bianchi una targa commemorativa dell’importante risultato ottenuto dal Tiferno 1919, mentre il capitano Simone Eramo mostrava il prestigioso trofeo in una sala gremita da giocatori, dirigenti e tecnici della società, da tifosi e appassionati di calcio, alla presenza anche dell’assessore Luca Secondi.

“In questi tre anni abbiamo fatto un percorso straordinario di cui siamo molto orgogliosi e i risultati che abbiamo ottenuto sono frutto di un gruppo di lavoro serio, che si diverte e ha fame di vittorie”, hanno dichiarato Roberto e Michele Bianchi, nell’evidenziare “la soddisfazione nel rivedere tanti tifernati che sono tornati ad amare il calcio seguendo la nostra avventura sportiva, nella quale ci siamo dati l’obiettivo di ricreare le connessioni che permettessero alle eccellenze del territorio di lavorare insieme per questa città, per portare in alto il nome di Città di Castello e darle prestigio”. “Ho chiarito a tutti che voglio vincere anche questo campionato e che l’obiettivo è la serie D, uno splendido ponte sul quale non voglio sostare”, è stato il messaggio che il presidente Roberto Bianchi ha indirizzato alla platea.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
28 − 3 =