Il bilancio dell’attività di un anno, il 2022, del Corpo di Polizia Municipale tifernate

Il bilancio dell’attività di un anno, il 2022, del Corpo di Polizia Municipale tifernate

Il bilancio dell’attività di un anno, il 2022, del Corpo di Polizia Municipale tifernate

Alla centrale radio operativa e controlli amministrativi le segnalazioni evase sono state 3547, gli accertamenti anagrafici, 1952, le ordinanze viabilità 332, le autorizzazioni 1946, i documenti/oggetti rinvenuti 107, le richiesta di accesso immagini FFOO  30. Le richieste di accesso per fini investigativi da parte delle Forze dell’Ordine alle immagini fornite dal sistema comunale di videosorveglianza che registra allo stato attuale n. 69 telecamere installate e funzionanti, dislocate su n. 30 siti. Su questi settori si registra un aumento delle pratiche amministrative in particolare per l’adozione di ordinanze di viabilità che richiede per la loro istruttoria una costante e complessa collaborazione con gli uffici comunali.
Controlli stradali
I controlli mirati all’accesso abusivo nella Zona a Traffico Limitato del Centro Storico e alla repressione delle soste irregolari, hanno portato all’accertamento di 5738 violazioni, in sensibile aumento rispetto ai dati del 2021 (4959 violazioni). I servizi di controllo di polizia stradale sono stati complessivamente 179 (283 nel 2021) per 1.452 violazioni (2.700 nel 2021), così suddivise: 98 infrazioni per mancato uso delle cinture (30 2021), 26 per guida con telefonino (9 nel 2021), 41 per omessa precedenza (36 nel 2021), 64 per velocità pericolosa (55 nel 2021) 5 per guida in stato di ebbrezza (4 nel 2021).
Controlli stradali mediante strumentazione elettronica
Nonostante la generalizzata riduzione della circolazione dei veicoli su strada a causa della pandemia, l’utilizzo della strumentazione elettronica del Telelaser ha consentito l’accertamento di 226 infrazioni per superamento dei limiti di velocità consentiti (427 nel 2021). L’attività di controllo a mezzo dell’apparecchiatura del Targa System ha invece registrato, 591 infrazioni per omessa revisione (290 nel 2021), 193 violazioni per mancata copertura assicurativa (86 nel 2021),  4 documenti di guida ritirati (8 nel 2021), 3 fermi amministrativi (5 nel 2021),  52 sequestri amministrativi (24 nel 2021), 2752 punti dalla patente decurtati (757 nel 2021). I dati riportati evidenziano un vistoso calo del numero dei servizi esterni finalizzati al controllo di polizia stradale a fronte però di un aumento di alcune tipologie di infrazioni quali il mancato uso delle cinture di sicurezza, la guida con apparecchi radiotelefonici, omesse precedenze e soprattutto la mancanza di copertura assicurativa, in ragione verosimilmente della crisi economica che investe le famiglie.
Servizi congiunti con altre forze dell’ordine
Sono stati effettuati 29 servizi di ordine pubblico, congiuntamente con le altre Forze dell’Ordine locali (Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza) in ambito ordine e sicurezza pubblica, quali servizi per manifestazioni sportive, controllo covid-19, eventi e pubblici spettacoli, spaccio di stupefacenti e abuso di alcool.
Educazione stradale
E’ ripresa la consueta attività di educazione stradale nelle scuole, interrotta a seguito della pandemia, a beneficio di 4 Istituti Scolastici dalla Scuola dell’Infanzia alla Scuola Secondaria di Primo grado coinvolgendo 16 classi per un totale di circa 300 studenti. Inoltre è stato portato a compimento il Progetto finanziato dal Ministero dell’Interno, per iniziative educative finalizzate alla prevenzione ed al contrasto della vendita e cessione di sostanze stupefacenti.

Infortunistica stradale

Sul territorio comunale, prevalentemente nelle ore diurne, sono stati rilevati  154 sinistri stradali, in lieve aumento rispetto ai dati del 2021 (147), dei quali  96 con soli danni ai veicoli (73 nel 2021), 58 con lesioni a persone (74 nel 2021) e nessuno con esito mortale; a tali interventi, si è affiancata la corrispondente attività di polizia giudiziaria nell’infortunistica stradale con lo svolgimento di 20 attività delegate di indagini da parte dell’Autorità Giudiziaria. L’impegno quasi totale della Polizia Locale nel rilievo degli incidenti stradali durante le ore diurne consente alle altre forze di polizia di concentrarsi sugli altri interventi di loro stretta competenza.

Polizia Giudiziaria
In ambito polizia giudiziaria sono state effettuate per conto dell’Autorità Giudiziaria: 80 notifiche,  20 deleghe e 15 informative di reato in materia di lesioni personali stradali, falsificazione documenti e appropriazione indebita.

Ambiente

L’utilizzo sempre più frequente di sistemi di videosorveglianza sia fissi che mobili posizionati su diversi siti individuati di volta in volta sulla base delle segnalazioni pervenute al Comando, ha consentito anche per il 2022, 85 accertamenti effettuati mediante tali apparecchiature consolidando l’incremento della raccolta differenziata cittadina ed il corretto conferimento dei rifiuti. Al riguardo, in collaborazione con So.Ge.Pu., il Comando si sta dotando di ulteriori apparecchiature per aumentare le aree da monitorare specialmente nelle località meno frequentate e maggiormente soggette all’abbandono dei rifiuti.
Edilizia e commercio
Da non trascurare, infine, la sempre costante attività di contrasto agli illeciti edilizi con 22 sopralluoghi effettuati in collaborazione con personale dell’ufficio abusivismo, 56 controlli sui pubblici esercizi, oltre 8.694 controlli di banchi fiere, mercatino mensile “Retrò” e mercati settimanali in centro ed a Trestina, unitamente alle verifiche eseguite sulle attività commerciali in sede fissa ed in forma ambulante.
Il Corpo di Polizia Locale al 31 dicembre 2022 è costituito dal Dirigente/Comandante, Emanuele Mattei2 ufficiali, 18 agenti e 2 Funzionari Amministrativi. Nel mese di giugno sono stati assunti due nuovi agenti e nel mese di novembre, il 15, c’è stato l’avvicendamento alla guida del Corpo del nuovo Comandante, Mattei, che è subentrato a Joselito Orlando quale vincitore del concorso indetto nel corso dell’anno dal Comune di Città di Castello. A fine anno si è verificato un pensionamento.
“Gli Agenti di Polizia Locale – dichiara l’assessore, Rodolfo Braccalenti – hanno svolto e continuano a svolgere un lavoro di squadra eccellente, con l’intensità e la coesione necessaria per garantire sempre la massima efficienza. Un lavoro di sinergia, nel rispetto dei ruoli, anche con le altre Forze dell’Ordine, con le quali c’è stretta collaborazione. Gli importanti numeri dell’attività svolta per l’anno 2022, evidenziano il fondamentale ruolo e funzione del Corpo, con importanti e ambiziosi programmi per il futuro, che vedranno la nostra Polizia Locale sempre più evolversi e mantenersi in linea anche con i tempi dell’innovazione digitale. Rivolgo un ringraziamento a tutto il personale di Polizia Locale, guidato dal nuovo Comandante Emanuele Mattei, per essere sempre disponibili e in grado di affrontare le esigenze della città e per la preziosa attività di vicinanza al cittadino”, conclude Braccalenti.
Obiettivi anno 2023:
Nuove assunzioni, aumentare il contrasto all’abbandono dei rifiuti, maggiore presenza di personale nel centro storico, intensificare controlli congiunti con le altre forze di polizia in materia di sicurezza urbana, dotare il Comando di nuovi strumenti di difesa personale e di apparecchiature per accertare l’abuso di alcool e droghe, digitalizzazione e ingegnerizzazione dei procedimenti e processi amministrativi, attivazione progetti di educazione stradale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*