Città di Castello, piscina comunale fa il pieno di utenti

 
Chiama o scrivi in redazione


Città di Castello, piscina comunale fa il pieno di utenti

La piscina comunale fa il pieno di utenti: in due mesi quasi 18 mila presenze a una media di oltre 250 persone al giorno, con punte da 600. Massetti: “numeri che testimoniano gradimento e fiducia per i servizi garantiti in un impianto portato ad esempio dal Coni”.

Vasche esterne aperte fino al 29 agosto, per le lezioni di acquafitness saranno necessari Green Pass o tampone antigenico, ancora posti disponibili per i Centri Estivi Sportivi

“Nemmeno il Covid-19 ha allontanato i tifernati dalle piscine comunali: lo dicono i numeri dei primi due mesi di attività delle vasche all’aperto, tutti in aumento rispetto all’anno scorso, con una media di oltre 250 persone al giorno che hanno frequentato l’impianto e punte anche di 600 ingressi”.

A sottolinearlo è l’assessore allo Sport Massimo Massetti, nell’evidenziare come “il complesso sportivo continui a essere meta prediletta da parte di utenti di tutte le età provenienti da Città di Castello e dal comprensorio, delle società sportive del territorio e del resto della regione che utilizzano la vasca olimpionica per la propria attività e per l’organizzazione di gare, ma anche dei turisti, che non di rado approfittano della disponibilità di una struttura dove si può nuotare, rilassarsi e divertirsi”.

 

Dal 29 maggio al 31 luglio sono state 17.960 le presenze totali registrate, tra le 9.500 per il nuoto libero, ovvero gli accessi di utenti alle vasche esterne dell’impianto; le 3.200 di atleti delle società sportive della vallata e di altri centri della regione come Perugia e Bastia; le 800 per gare e manifestazioni natatorie; le 1.000 di utenti accompagnati da associazioni di volontariato sociale.

Ci sono poi le 3.000 presenze dei Centri Estivi Sportivi organizzati da Polisport e Cooperativa La Rondine con il marchio di qualità Educamp del Coni, che hanno registrato il tutto esaurito a giugno e luglio con pochi posti ancora disponibili dal 9 al 20 agosto, e le 460 presenze dei corsi di acquafitness, che hanno incontrato una entusiastica adesione da parte degli utenti, inducendo Polisport a protrarre fino al 15 agosto le lezioni inizialmente programmate fino al 30 luglio. Proprio le attività di acquafitness svolte nella vasca interna dell’impianto comunale d’ora in poi saranno soggette a una nuova disciplina definita da Polisport in base alle ultime disposizioni dettate dal Governo per la pratica sportiva al chiuso: per l’accesso gli utenti dovranno esibire il Green Pass o un tampone antigenico con esito negativo effettuato 48 ore prima.

Non cambierà nulla, invece, per l’accesso degli utenti alla vasca esterna, che resterà aperta fino al 29 agosto. “La tutela della sicurezza e della salute pubblica sono imprescindibili e il loro rispetto all’interno delle piscine comunali è uno dei fattori del gradimento per i servizi di Polisport che gli utenti testimoniano costantemente, in particolare le famiglie che portano con fiducia i loro figli, le società sportive, le associazioni”, evidenzia Massetti.

Il nostro impianto natatorio è divenuto punto di riferimento anche per la massima istituzione sportiva nazionale, il Coni – sottolinea l’assessore – che attraverso il presidente nazionale Giovanni Malagò ha elogiato l’esperienza pilota del progetto Educamp attivata dal 2018 per i Centri Estivi Sportivi grazie presidente del comitato regionale Domenico Ignozza, ma anche per la Federazione Italiana Nuoto, che recentemente ha organizzato nella vasca olimpionica i campionati regionali di qualificazione per i campionati italiani di categoria 2021 inizialmente programmati a Terni, nel solco di una costante calendarizzazione nella struttura di eventi e manifestazioni di rilievo nazionale”.

“Per tutto questo – precisa Massetti – ringraziamo l’amministratore unico di Polisport Stefano Nardoni, il direttore degli impianti Marcello Stinchi e gli addetti della società, che assicurano condizioni di esercizio ottimali del complesso e il rispetto di tutte le norme di sicurezza, la cooperativa La Rondine per il valore aggiunto che ha saputo dare ai Centri Estivi Sportivi e Sogepu, che ha investito in maniera importante nella riqualificazione dell’impianto”.

Per gli ultimi posti disponibili nei Centri Estivi Sportivi nelle settimane dal 9 al 20 agosto e per prenotare le lezioni di acquafitness è possibile rivolgersi al front-office di Polisport presso l’impianto natatorio comunale di via Engels, anche attraverso il numero di telefono 075.8550785 o l’indirizzo di posta elettronica info@polisport.net.

CDCNOT/21/08/04/COMINLINEA/497/MB

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*