Chiede di fare sesso alla compagna, e la picchia al suo rifiuto. Arrestato!

 
Chiama o scrivi in redazione


Chiede di fare sesso alla compagna, e la picchia al suo rifiuto. Arrestato!

Uno straniero di 38 anni è stato arrestato dai Carabinieri di San Giustino e da quelli di Città di Castello. A chiamare i Militari dell’Arma, nella notte tra martedì e mercoledì, una donna. Al numero di emergenza 112, della centrale operativa Tifernate, è arrivata una richiesta di soccorso da parte di una donna che in forte stato di agitazione.


Lamentava dolori al costato e ad un braccio

La donna, 51 anni anche lei straniera, ha richiesto l’intervento dei Carabinieri a seguito di un’aggressione subita dal suo compagno. Arrivati a casa della coppia i Carabinieri hanno trovato la signora che lamentava dolori al costato e ad un braccio. Conseguenza, ha riferito lei stessa, della violenta reazione del 38enne al rifiuto all’approccio intimo non gradito e non voluto.


Nella notte tra martedì e mercoledì, i Carabinieri della Stazione di San Giustino e dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Città di Castello, hanno tratto in arresto uno straniero di 38 anni.

Lievemente ferito, comunicano i carabinieri anche lui, aveva dei graffi sul viso, verosimilmente procuratigli dalla 51enne nel tentativo di sottrarsi alla violenza dell’uomo.

I Militari hanno chiamato il 118 e la donna è stata giudicata guaribile in sette giorni, uno invece per lui per i graffi riportati sul volto.

Ricostruita la verosimile dinamica dei fatti, i Carabinieri hanno proceduto all’arresto del 38enne.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*