Auto storiche e solidarietà in Piazza Matteotti a Città di Castello

Auto storiche e solidarietà in Piazza Matteotti a Città di Castello

Auto storiche e solidarietà. Tra le tipologie di turisti in crescita a Città di Castello ci sono gli appassionati di auto e moto storiche grazie anche ai tanti attivisti che nella zona organizzano occasioni per conoscere il territorio su due o quattro ruote d’epoca. E’ il caso dell’MG Club di Terni che ha promosso una gita in Alto Tevere e tra le tappe dell’itinerario non poteva mancare il capoluogo.

Nella tarda mattina di venerdì 20 settembre i 36 equipaggi aderenti hanno schierato le loro auto in Piazza Matteotti dove l’amministrazione comunale di Città di Castello ha portato il suo saluto insieme ai soci tifernati e tra questi Giovanni Maria Rossi e Mario Mariotti, ex socio ventennale, Osvaldo Polidori.

“Dopo anni di girovagare Lassie è tornato a casa per regalare  una parentesi  nostalgica ai quei soci più anziani che partecipavano ai suoi  raduni in Umbria e una piacevole e gradita novità ai soci  recenti che la scoprono per la prima volta” ha commentato il presidente del MG Club di Terni promotore del raduno Pier Paolo Parma. “La risposta è stata di quelle importanti perché a Città di Castello si sono dati appuntamento quasi 40 drivers provenienti dal Ticino, Piemonte, Lombardia, Triveneto, Emilia Romagna, Marche, e Lazio”.

Domenica 29 settembre sempre Città di Castello sarà teatro di un’altra importante iniziativa: il Club Automotostoriche Altotevere ha organizzato la seconda edizione di “Quattro ruote per un sorriso”, in occasione della Giornata nazionale di questo sport, a metà tra collezionismo e agonismo.

“La solidarietà ci ha spinto nel 2018 a sperimentare una passeggiata delle auto storico con a bordo i ragazzi dell’Associazione Italiana Persone Down AIPD Stefano Bianconi” annuncia il presidente del sodalizio Giovanni Maria Rossi “La partenza è prevista alle 15.30 da Piazza Matteotti, dove torneremo per un momento di convivialità con i nostri passeggeri intorno alle 18.30. Siamo certi che il riscontro di questo particolare raduno sarà molto positivo e che per tutti costituirà un’occasione di incontro e di crescita in nome della nostra passione per le auto storiche e della solidarietà”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*