Metropolis, presentazione libro “A Gubbio prima di Ikuvium”

Cinema Metropolis, aprile ricco di iniziative

Metropolis, presentazione libro “A Gubbio prima di Ikuvium”

Venerdì 13 novembre alle ore 18 presso la sala del cinema Metropolis verrà  presentato il libro “A Gubbio prima di Ikuvium”, romanzo dell’autrice eugubina Dina Castellani. L’evento è stato organizzato dagli Amici della Biblioteca di Umbertide, dall’associazione Effetto Cinema e dall’Assessorato alla cultura del Comune di Umbertide, nell’ambito della nuova programmazione di appuntamenti per promuovere la lettura e i libri. Saranno presenti, insieme all’autrice, il prof. Giovanni Menichetti e la prof.ssa Simona Bellucci.

Dalle profonde suggestioni derivanti dalla conoscenza del mondo degli antichi Umbri testimoniato dalle Tavole Iguvine, indagato soprattutto alla luce di quel testo fondamentale, “Le Tavole di Gubbio e la civiltà degli Umbri” di Augusto Ancillotti e  Romolo Cerri, nasce il romanzo di Aisia, la grande Sibilla della Confederazione Atiedia, lega di dieci comunità abitanti una vastissima area fra Appennini e Adriatico che ogni anno confermano in una cerimonia solenne i patti di alleanza e reciproca protezione nel santuario di Giove situato sul Monte dei Sahtàni, gli antichi umbri insediatisi nella conca di Gubbio.

La vicenda si colloca in quell’arco di tempo in cui, da est e da ovest, vanno penetrando nelle terre umbre nuove genti, organizzate in strutture sociali che si articolano in base alla proprietà e alla ricchezza, e ad esse fanno corrispondere prestigio e potere. Aisia sa che la pacifica convivenza solidale che ha caratterizzato per generazioni e generazioni la sua gente è in pericolo, che le trasformazioni radicali incombenti cancelleranno le tradizioni, i principi e dunque la stessa identità delle comunità umbre, e si appresta a compiere un viaggio, lungo e faticoso, alla ricerca di chi, secondo la visione che gli dei le hanno inviato, saprà in qualche modo opporsi alle devastazioni della storia.

Non si potrà cambiare il futuro, ma il coraggio e l’amore per la propria gente riusciranno a trasmettere attraverso le generazioni, tramite una cerimonia che saprà resistere all’usura del tempo, un messaggio capace di raccontare i principi su cui, ora e sempre, si gioca e si giocherà la dignità dell’uomo all’interno di una comunità all’altezza di questo nome.

Dina Castellani è nata e vive a Gubbio. Ha insegnato per più di trent’anni Italiano e Storia in istituti di istruzione secondaria di 2° grado della sua città. Attenta alle tematiche sociali e alla problematiche dell’ambiente del suo territorio, ha pubblicato vari articoli su periodici locali per diffondere la consapevolezza della necessità di difendere l’integrità dell’ecosistema per proteggere la salute e il benessere della collettività. In questo ambito si colloca la fondazione, insieme ad un gruppo di amici ed esperti  di vari settori, di una rivista, L’altrapagina di Gubbio, bimestrale di informazione, politica e cultura, supplemento de L’altrapagina Città di Castello di don Enzo Rossi. È stata anche responsabile/relatrice del Forum permanente sull’ambiente del Comune di Gubbio nel biennio 2008/09.

Dalla riscoperta del messaggio delle Tavole Iguvine nasce il romanzo “A Gubbio prima di Ikuvium”, oltre alla sua attività instancabile di ideatrice di progetti di  promozione culturale e turistica legata alle Tavole.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*