Inferno a Umbertide, in fiamme capannone e casa, tetto in eternit

Inferno a Umbertide, in fiamme capannone e casa, tetto in eternit

Inferno a Umbertide – Un grosso incendio ha devastato questa mattina un capannone e un appartamento, situato al piano superiore, a Umbertide. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco Tifernati con due mezzi in supporto e due squadre della sede centrale di Perugia Madonna Alta. Sul luogo dell’incendio è arrivato anche un funzionario di guardia dei caschi rossi.

Data la forza delle fiamme dal comando provinciale di Madonna Alta è stato fatto arrivare anche un mezzo per il rifornimento idrico, insieme al carro Nbcr – Nucleare, biologico, chimico e radiologico -. Questa tipologia di intervento si è resa necessaria in quanto il materiale del tetto è in eternit. Allertata anche anche l’Arpa. Nessuna persona coinvolta. Sul posto anche i carabinieri e la polizia locale di Umbertide.

In virtù del principio di precauzione è stata emanata una apposita ordinanza sindacale in seguito a comunicazioni di Arpa e Usl Umbria 1 relativamente all’incendio che si è sviluppato nella giornata odierna all’interno di un opificio situato in via Morandi.

Per un raggio di 1 km dal luogo dell’incendio viene ordinato quanto segue:
– limitare le attività all’aperto, con particolare riguardo a quelle di natura ludico sportiva;
– mantenere chiuse le finestre nel caso di fumi persistenti e maleodoranti fino ad accertamenti;
– divieto di consumo dei prodotti coltivati nell’area individuata da parte di soggetti più a rischio come bambini, donne in gravidanza e in allattamento;
– è consentito il consumo di prodotti alimentari coltivati solo dopo accurato lavaggio con acqua, associato a strofinazione delle superfici e, ove possibile, alla rimozione del rivestimento superficiale mediante spellatura o sbucciatura;
– divieto di raccolta e consumo di funghi epigei spontanei;
– divieto pascolo e razzolamento degli animali da cortile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*