Citerna – Festeggiato San Sebastiano, patrono dei vigili urbani

 
Chiama o scrivi in redazione


Citerna – Festeggiato San Sebastiano, patrono dei vigili urbani

Citerna – Festeggiato San Sebastiano, patrono dei vigili urbani

Citerna – Festeggiato San Sebastiano, patrono dei vigili urbani Sindaco Paladino: “Grazie a chi ogni giorno con impegno e dedizione si prende cura della sicurezza del territorio”

  • Citerna 21 gennaio ’21 – “Per la tua salute ho sempre pregato il Cristo e per l’Impero Romano ho dato sempre onore a Dio che è in Cielo”.

Sono le ultime parole di San Sebastiano all’imperatore Diocleziano che lo condannò a morte, proclamato in seguito custode di tutti i preposti all’ordine pubblico che in Italia sono i Vigili Urbani. Per celebrare la ricorrenza, ieri, mercoledì 20 gennaio, si è svolta nella chiesa di San Michele a Citerna la messa per il santo patrono dei vigili urbani.

Alla cerimonia, che si è tenuta nel rispetto delle norme anti Covid, hanno partecipato il sindaco e la giunta di Citerna, il sindaco di San Giustino, i comandanti e le forze dell’ordine, Arma dei Carabinieri, Polizia di Stato, Vigili Urbani del comprensorio altotiberino, fra cui anche il corpo di Polizia Municipale di Città di Castello.
  • La messa è stata celebrata dal vescovo mons. Domenico Cancian.

“Siamo lieti di aver ospitato questa cerimonia nel Comune di Citerna – ha dichiarato il sindaco Enea Paladino -. Un grazie al nostro comandante Nicola D’Avenia per il lavoro svolto in questi primi mesi di servizio e per l’organizzazione di questa festività nel nostro borgo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*