Caso moschea Umbertide, Marchetti, ci batteremo per la verità

Caso moschea Umbertide, Marchetti, ci batteremo per la verità

Caso moschea Umbertide, Marchetti, ci batteremo per la verità

“Continueremo a batterci senza tregua per conoscere la verità sulla vicenda e affinché la moschea di Umbertide rimanga chiusa”, ha esordito l’Onorevole della Lega, Riccardo Augusto Marchetti. “La Lega ha sempre dato battaglia per fare luce sul caso della moschea – ha proseguito Marchetti – e grazie all’esposto dell’attuale Sindaco di Marsciano, Francesca Mele, è stata aperta l’inchiesta che si è conclusa con tredici indagati per abuso d’ufficio e turbativa d’asta.”.
“Tra i nomi degli indagati – ha sottolineato Marchetti – spiccano quelli di due ex sindaci PD di Umbertide, se realmente le loro Giunte avessero agevolato l’associazione culturale islamica che ha ottenuto i terreni, bisognerebbe capire da quali interessi sono stati mossi. Perché avrebbero proceduto all’assegnazione di ulteriori lotti senza provvedere alla pubblicazione di un nuovo avviso d’asta? E come mai, secondo gli inquirenti, avrebbero turbato e impedito l’asta in essere con mezzi fraudolenti? Sono molteplici le domande che devono avere risposta perché i cittadini, ignari di tutto, meritano chiarezza: se la magistratura confermasse ciò che è emerso dalle indagini, la comunità di Umbertide avrà il diritto di sapere quali interessi personali abbiano eventualmente mosso coloro che avrebbero dovuto pensare soltanto al bene della città che erano stati scelti per amministrare”.
“Durante i quattordici mesi di Governo della Lega – ha ricordato l’Onorevole Marchetti – ho più volte ho portato il caso della moschea di Umbertide all’attenzione del Ministero dell’Interno, cercando di far luce sulla vicenda e lavorando per lo stop definitivo dei lavori. Continuerò a dare battaglia per difendere il nostro territorio con ogni mezzo, anche all’opposizione”.
“Lasceremo che la magistratura faccia il suo corso perché non è compito della politica trovare colpevoli e ricercarne le cause – ha concluso l’Onorevole Marchetti – ma come Lega ci batteremo senza tregua per far sì che non veda la luce”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
19 − 14 =