Ciclismo Città di Castello, in 120 al memorial Marco Moscatelli


Scrivi in redazione

Oltre 120 ciclisti provenienti da Umbria, Marche, Toscana e fin dalla Sardegna, hanno animato questa mattina la seconda edizione del “trofeo Bikeland, memorial Marco Moscatelli“, valevole come gara top Class e  prova del circuito Umbria Master Cross.
La splendida cornice del parco “la Fornace”, in località Riosecco a Città di Castello, ha ospitato il circuito di circa 2,5 kilometri, reso scivoloso e ancora più tecnico dalle copiose pioggie cadute in settimana.
Due le partenze previste: la prima, alle 9.30 riservata alle categorie élite, under e master e la seconda alle 10.30 per tutte le categorie giovanili e le donne.
Alle 10 poi, su un percorso di 400 metri a loro dedicato, si sono cimentati circa 50 bimbi tra i 6 ed i 9 anni.
La prima partenza ha visto il successo di  Marco Forzini, atleta élite toscano del
As Tecnicolor vernici Vaio, già vincitore della scorsa edizione.
Dietro di lui Leonardo Chieruzzi del Gs Amelia, mentre per la terza, quarta e quinta posizione era battaglia tra Flavio Mogavero, (As Tecnicolor), Leonardo Caracciolo (Centro Bici Team) e l’atleta di casa Matteo Donati  (Team Bikeland) che, partito a circa 1 minuto dai primi, sotto la spinta del costante incitamento  proveniente dai numerosi spettatori presenti all’interno del parco, riusciva a recuperare il primo gruppo e chiudeva poi in volata in quinta posizione dietro Mogavero e Caracciolo, vincendo la propria categoria.
La seconda partenza vedeva il trionfo di Tomas Segatori, forte junior toscano del team Cavallino Specialized che faceva gara  a sè dall’inizio alla fine, così come tra le donne la compagna di squadra Marika Passeri.
Da segnalare tra gli allievi la buona prova di Andrea Ercolani, atleta locale in forza al Team Cycling di Città di Castello, secondo dietro Simone Masetti del Team Strabici Asd.
Ottima l’organizzazione del Team Bikeland che ha offerto un ricco pasta party a tutti i partecipanti ed accompagnatori presso i locali della Pro loco Riosecco, al cui interno, con la presenza del presidente del comitato regionale della Federazione Ciclistica Italiana, Carlo Roscini, si sono svolte le premiazioni di giornata per atleti e società.
Con una medaglia sono stati poi premiati anche i tanti bambini presenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*