Umbria e pandemia covid, Giorgetti, qui meglio che altrove in Italia

 
Chiama o scrivi in redazione


Umbria e pandemia covid, Giorgetti, qui meglio che altrove in Italia

Umbria e pandemia covid, Giorgetti, qui meglio che altrove in Italia

“L’ Umbria ha pagato come tutti un prezzo per la pandemia ma ha resistito meglio che altrove e adesso si sta riprendendo”: lo ha detto a Città di Castello il Ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, a margine di un incontro con imprenditori e industriali locali. All’ appuntamento hanno partecipato anche il candidato sindaco della Lega, Roberto Marinelli e la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei. Per Giorgetti la regione “deve far leva su quelle che sono le energie positive che arrivano dal mondo dell’ impresa, su quelli che non hanno mollato, che continuano a crederci, lavorare e investire”.

“Il Governo regionale e nazionale – ha proseguito – devono essere al fianco di quelli che hanno affrontato questi momenti difficili. Ci sono situazioni di eccellenza, altre di crisi e realtà che ne stanno uscendo. Per tutti in qualche modo ci deve essere attenzione specifica e particolare”. Il ministro ha infine ricordato che “c’ è anche la grande possibilità offerta dalle risorse del Pnrr”.

Che per Giorgetti “devono andare soprattutto a colmare quelle mancanze di tipo infrastrutturale che anche io ho potuto misurare proprio oggi per arrivare a Città di Castello da Milano via E45, che è un po’ una vergogna nazionale”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*