Terre in Festival, il 16 settembre debutta in prima nazionale “Giovanna D’Arco. Le donne e la scelta”

 
Chiama o scrivi in redazione


Terre in Festival 16 settembre debutta prima nazionale Giovanna D’Arco

Terre in Festival, il 16 settembre debutta in prima nazionale “Giovanna D’Arco. Le donne e la scelta”

Terre in Festival prosegue la sua programmazione e si appresta ad accogliere il debutto in prima nazionale dello spettacolo Giovanna D’Arco. Le donne e la scelta giovedì 16 settembre alle ore 21.15 presso l’Anfiteatro Campaccio di Sansepolcro, in replica il 17 settembre ore 21.15.

Lo spettacolo è scritto da David Norisco e Filippo d’Alessio e si sviluppa come progetto di drammaturgia contemporanea che punta a esplorare l’universo femminile attraverso la figura emblematica di Giovanna D’Arco. Lo spettacolo è prodotto da Seven Cults Produzioni che gestisce il Teatro Tor Bella Monaca uno dei Teatri in Comune di Roma.

Irrefrenabile e insofferente alle Autorità che cercano di sopprimere la sua voglia di autoaffermazione e libertà, Giovanna D’Arco non cede mai alla tentazione di arretrare a una condizione determinata dal contesto sociale.  Ogni suo atto ogni sua scelta affermano con forza la sua libertà, già nel semplice e fortemente simbolico vestire da uomo.

Libera da un femminile fortemente delineato, da una forma mentis misogina perpetuata dal clero e rinforzata dal pensiero aristotelico nelle università.

Una lotta con sé stessa di fronte a scelte in cui l’essere donna richiede passaggi di rottura con vissuti ingombranti determinati dalla logica del potere.

Non più Giovanna l’Eroina, Giovanna la Santa, Giovanna la Strega… davanti al suo destino c’è solo Giovanna, una donna con le sue contraddizioni, le sue paure, la sua passione, la sua irruente vitalità e una fragilità che non cede mai posto al rimpianto o alla autocommiserazione.

La regia dello spettacolo è di Filippo d’Alessio e vedrà in scena Maddalena Rizzi, Marco Prosperini, Alioscia Viccaro, Ana Kusch; scene di Tiziano Fario, costumi di  Alessandra Mené
e musiche Eugenio Tassitano.

 

In caso di pioggia lo spettacolo si svolgerà presso l’Auditorium Santa Chiara di Sansepolcro

L’Associazione Culturale SEVEN CULTS capofila-mandataria, e TEATRO POTLACH, già presente nei raggruppamenti precedenti che hanno gestito il Teatro Tor Bella Monaca da marzo 2013, consolidano il progetto di gestione della programmazione nell’ambito dell’affidamento della concessione “Teatri In Comune” di Roma qualificando in un nuovo progetto gli importanti risultati ottenuti. Registrano, nelle stagioni gestite dal 2013 al 2019, oltre duecentomila presenze e oltre millecinquecento alzate di sipario per i diversi generi dello spettacolo dal vivo: prosa, musica, danza, teatro ragazzi, teatro circo, teatrodanza.

 

Biglietteria

Intero € 10,00

Ridotto under25 – over65 € 7,00

Ridotto CRAAL € 6,00* * Buitoni, Sezione Soci Coop Sansepolcro, Associazione Amici della Musica Sansepolcro, Centro Studi Musicali Valtiberina, Società Rionale Porta Romana

Ridotto bambini fino a 6 anni e operatori spettacolo € 5,00

Info e prenotazioni:
cell. 379 125 3567  (dalle 9.00 alle 13.00 o tramite WhatsApp)
info@laboratoripermanenti.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*