Tensione tra Lega e consigliere comunale Codovini a Umbertide

Tensione tra Lega e consigliere comunale Codovini a Umbertide

Tensione tra Lega e consigliere comunale Codovini a Umbertide

Sale la tensione tra la Lega e il consigliere comunale Codovini che ha recentemente diffuso di un comunicato stampa definito “comico” dal Carroccio. “Ci viene da ridere leggendo la nota del capogruppo di Umbertide Cambia che accusa la Lega di votare per la costruzione della moschea. Proprio lui viene a fare la morale che, dopo aver fatto finta di essere contro il Pd ora è diventato il suo fedele alleato? Lo stesso che ha invitato a firmare per il manifesto di Carlo Calenda? Ma poi, di cosa vogliamo parlare?

Lei che da ben sette mesi, dopo l’ennesimo cambio di casacca della sua carriera politica, a ogni consiglio comunale presenta un atto su un documento (ovvero il protocollo d’intesa) che non esiste.

Non c’è un atto di giunta, un atto di consiglio, finanche un semplice numero di protocollo su questo documento fantasma che ci chiede da sette mesi di cancellare. Peraltro chiedendoci di mischiare i nostri voti a quelli del Pd, che noi non faremo mai, al contrario suo. In ultimo si ricorda oppure fa finta di non sapere che una delle sue più preziose collaboratrici durante la campagna elettorale era in giunta e votò in maniera favorevole quando vennero concessi mille metri quadrati in più di terreno, con trattativa privata all’associazione islamica?

Caro consigliere Codovini, sia serio una volta per tutte e la smetta di dare lezioni di politica agli altri, proprio lei, che insieme al Pd ha portato il nostro Comune a essere commissariato”

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*