Casse comunali Umbertide, Cavedon, a vergognarsi deve essere il PD

Lorenzo Cavedon, Lega, Pd di Umbertide è in totale difficoltà

da Lorenzo Cavedon Capogruppo Lega Umbertide 
Casse comunali Umbertide, Cavedon, a vergognarsi deve essere il PD
“Altro che vergognarsi, la Lega si assume la responsabilità politica insieme alla maggioranza di mettere in sicurezza le casse comunali. A vergognarsi deve essere il PD , visto che chi lo  guida per davvero di nascosto,dal 1999 al 2004 è stato assessore al bilancio, dal 2004 al 2013 sindaco e dal 2013 al 2018 parlamentare gestendo direttamente con arroganza tutti gli aspetti del Comune (bilanci, tributi, mutui, moschee, aree industriali, etc). Per fortuna dal 2018 tutto questo ha avuto fine”: così in una nota il capogruppo della Lega, Lorenzo Cavedon.

“Come riportato oggi dagli organi di stampa, trapelano cifre impressionanti sui mancati pagamenti di Imu, Tasi e Tari – prosegue Cavedon – Nel triennio 2016-2017-2018, risultano mancati pagamenti per circa 2 milioni e 750mila euro, di cui recuperati solo circa 110mila euro. Per quanto riguarda la tassa sui rifiuti, negli ultimi tre anni risultano mancati pagamenti per 1 milione e 700mila euro. Senza la rimodulazione dell’addizionale Irpef, a bilancio sarebbero mancati 450mila euro, causati dalla situazione pregressa che ci siamo trovati a gestire.

Inoltre, sul groppone pesano 1 milione e 750mila di rate di mutui. Saranno questi i dati che hanno indotto l’amministrazione Carizia a procedere nella riforma del servizio tributi? Strano che l’ultimo assessore donna del Pd ai tributi non se ne sia mai accorto”.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*