Minorenne in un sala scommesse, polizia denuncia titolare

Minorenne in un sala scommesse, polizia denuncia titolare

Minorenne in un sala scommesse, polizia denuncia titolare I poliziotti del Commissariato di Città di Castello, nei servizi di controllo del territorio, nei giorni scorsi hanno effettuato un controllo all’interno di un centro di raccolta scommesse di Umbertide. All’interno della sala hanno notato la presenza di un 15enne, intento ad utilizzare un terminale per la raccolta di scommesse calcistiche. La normativa vigente in materia, per contrastare il fenomeno della ludopatia minorile, connotato da pericolosità, non consente l’ingresso dei minorenni all’interno delle sale scommesse e attribuisce ai titolari delle licenze di concessione, l’obbligo di impedirne l’accesso.

Pertanto nei confronti del titolare venivano contestate delle violazioni amministrative per un totale 13.332 euro. Inoltre, la grave violazione verrà segnalata agli organi competenti ad applicare le sanzioni accessorie previste dalla legge, tra cui la temporanea sospensione dell’esercizio da 10 a 30 giorni.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*