Mostra “Gianni e Pierino, la scuola di Lettere ad una professoressa”


Scrivi in redazione

Mostra “Gianni e Pierino, la scuola di Lettere ad una professoressa”

Mostra “Gianni e Pierino, la scuola di Lettere ad una professoressa”

Il Secondo Circolo Didattico di Città di Castello in collaborazione con la Fondazione don Lorenzo Milani e il comune di Città di Castello stanno lavorando alla mostra “Gianni e Pierino, la scuola di Lettere ad una professoressa”, prevista negli spazi della manica lunga della Pinacoteca comunale dal 28 febbraio 2020 al 6 marzo. Ispirata alla vicenda e al messaggio della scuola di Barbiana. “L’iniziativa si inserisce nel progetto del Circolo dal titolo I careMi interessa, che riprende il motto di don Lorenzo Milani e lo attualizza nel messaggio di inclusione, del ruolo dell’istruzione come strumento di crescita personale e di promozione sociale, nella riflessione della missione che l’insegnante è chiamato a interpretare anche alla luce delle nuove tecnologie.

Anche se appartiene ad un altro secolo, l’esperienza di don Milani ha ancora molto da dire a tutti noi e soprattutto merita di essere conosciuta dagli studenti e dai cittadini” spiega Paola Avorio, direttore del Secondo Circolo didattico, anticipando la notizia, che a ridosso della mostra e del convegno che la introduce, sarà approfondita in tutti i dettagli. “Siamo la patria e la culla della sperimentazione del Metodo Montessori, la pedagogia è nelle nostre corde come testimoniano le molte esperienza all’avanguardia che il sistema formativo può vantare, dai nidi comunali allo studio sugli ambienti di apprendimento” aggiunge l’assessore ai Servizi educativi Rossella Cestini.

“In occasione dell’inaugurazione della mostra avremo ospiti rappresentanti illustri della Fondazione don Milani, un soggetto prestigioso nell’ambito della pedagogia italiana e internazionale. Lettere ad una professoressa a suo tempo fece scandalo ma anche storia e fu un punto di non ritorno per il sistema scolastico italiano. Riprenderlo in mano e confrontarsi con l’orizzonte che additava può essere utile per tutti, in quanto cittadini, come può essere utile chiedersi chi oggi è Gianni e chi è Pierino? Per questi motivi abbiamo deciso di ospitare la mostra sulla scuola di Barbiana nella Pinacoteca e prevedere visite per le scolaresche”.

La mostra sarà inaugurata venerdì 28 febbraio alle 17.00 alla presenza dle sindaco Luciano Bacchetta, dell’assessore ai Servizi Educativi Rossella Cestini, della dirigente del secondo Circolo Paola Avorio, da don Achille Rossi, parroco e coordinatore dell’Oratorio di Riosecco, di Lauro Seriacopi, vicepresidente della Fondazione don Lorenzo Milani, Palmiro Sassetti, membro della Fondazione. Le visite possono essere prenotata all’email pgee026005@istruzione.it da lunedì 2 marzo a venerdì 6 marzo dalle 9.30 alle 12.30 per le scuole; per il pubblico da sabato 29 febbraio a domenica 8 marzo dalle 15.30 alle 19.30.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*