Coronavirus, 25 positivi a Città di Castello, presto riapertura medicina e reperto malattie infettive


Scrivi in redazione

Coronavirus a Castello, positivi 47, circa 400 in quarantena, 2 morti

Coronavirus, 25 positivi a Città di Castello, presto riapertura medicina e reperto malattie infettive

Emergenza Coronavirus. Dichiarazione del sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta: “Dai 19 positivi di ieri siamo passati a 25 di oggi. 140 i tamponi eseguiti soprattutto tra i sanitari. Entro un paio di giorni riaprirà il reparto di medicina dell’ospedale, Plaudo agli operatori e a questo proposito è imminente l’apertura di un reparto COVID 19, per la messa in sicurezza di chi lavora e per una maggiore efficienza. E’ un fatto importante e significativo. Abbiamo chiuso gli orti dei pensionati. Le persone anziane sono le più esposte e dobbiamo proteggerle. Si stanno effettuando controlli costanti, antipatici ma necessari per evitare il più possibile che le persone stiamo a contatto. Infine rassicuro Pierfrancesco Zangarelli sulla mia salute. Lui fortunatamente può stare in casa, io in questo momento ho altri problemi”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*