Commissario capo Politano lascia Città di Castello per incarico alla Questura di Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


Commissario capo Politano lascia Città di Castello per incarico alla Questura di Perugia

Commissario capo Politano lascia Città di Castello per incarico alla Questura di Perugia

“Con i migliori auspici per le nuove responsabilità a cui sarà chiamato, ma anche con il rammarico di non avere più a Città di Castello un uomo e un tutore della legge di valore, salutiamo il commissario capo Adriano Politano, che abbiamo apprezzato molto nel periodo trascorso nella nostra comunità per la capacità di operare con la professionalità e il pragmatismo utili a individuare sempre le soluzioni più opportune alle questioni di interesse pubblico”.

Il vice sindaco Luca Secondi si è espresso così, a nome del sindaco Luciano Bacchetta e della giunta comunale, nell’incontro di stamattina nella residenza municipale con il funzionario della Polizia di Stato che, dopo un anno e 9 mesi di servizio, lascerà il ruolo di dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Città di Castello per assumere un nuovo incarico presso la Questura di Perugia.

Il nome del successore sarà ufficializzato nei prossimi giorni dal questore Antonio Sbordone. Il commissario capo Politano ha ringraziato il vice sindaco Secondi per la proficua collaborazione offerta dall’amministrazione comunale fin dal suo arrivo in città, non nascondendo il dispiacere nel lasciare una comunità nella quale si era ben inserito e ha avuto l’opportunità di lavorare al meglio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*