Città di Castello, gara di endurance in omaggio alla mostra del cavallo

 
Chiama o scrivi in redazione


Città di Castello, gara di endurance in omaggio alla mostra del cavallo

Città di Castello, gara di endurance in omaggio alla mostra del cavallo

“Anche quest’anno la Mostra nazionale del cavallo di Città di Castello non si potrà svolgere per motivi legati alla pandemia e indipendenti dalla volontà degli organizzatori. Nonostante ciò, si è deciso di programmare comunque la tradizionale gara di endurance che si teneva proprio in occasione della manifestazione. Un piccolo omaggio a questa terra che tanto ama il cavallo”.

Così la presidente della Fise (Federazione italiana sport equestri) Umbria Mirella Bianconi annuncia che domenica 22 agosto la Tiber Equestrian Club organizzerà la 4ᵃ tappa del Campionato regionale umbro endurance – Trofeo Mostra nazionale del cavallo di Città di Castello 2021. L’evento sportivo, patrocinato dal Comune di Città di Castello, dal Coni e dalla Fise Umbria, sarà ospitato al Centro ippico Fattoria Caldese con apertura della struttura per cavalieri e amazzoni già da sabato 21 agosto.

Il percorso, di circa 27 chilometri, percorrerà sentieri bianchi, strade poderali e l’argine del fiume Tevere, con arrivo e partenza proprio nel Centro ippico sede della Tiber Equestrian Club. “L’endurance – ha ricordato Mirko Tacchini, segretario di concorso endurance – è entrato all’interno della Mostra del cavallo oltre dieci anni fa e da allora ha sempre garantito manifestazioni agonistiche di livello. Non è stato un lavoro semplice, ma siamo riusciti a coniugare l’esigenza di un percorso di circa 30 chilometri, che si sviluppa nella Valle del Tevere, con le regole e gli spazi ristretti della Mostra. Permettere ai cavalieri che fanno endurance di essere parte integrante di un evento di livello nazionale ha avvicinato i due mondi”.

“Anticipo anche una novità – ha aggiunto Mirella Bianconi –. Stiamo, infatti, lavorando per organizzare, nella settimana in cui si sarebbe dovuta svolgere la Mostra, una passeggiata con cavalli, una transumanza, che attraverserà vari paesi di questo territorio. Mi preme, infine, segnalare che domenica 29 agosto, all’ippodromo di Cesena, la prevista serata al trotto sarà dedicata al ricordo di due straordinari nostri corregionali che tanto hanno dato al mondo umbro degli sport equestri e che ci hanno purtroppo lasciato di recente: il cavalier Riccardo Gualdani, che fu anche tra i fondatori della Mostra nazionale del cavallo di Città di Castello, e padre Danilo Reverberi, frate francescano grande appassionato ed esperto di cavalli”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*