Città di Castello, piscine pronte per l’estate, orario continuato e wifi gratuito

La novità di quest’anno è il collegamento gratuito e libero alla rete internet

Città di Castello, piscine pronte per l’estate, orario continuato e wifi gratuito

Città di Castello, piscine pronte per l’estate, orario continuato e wifi gratuito

CITTA’ DI CASTELLO – A Città di Castello si apre ufficialmente la stagione estiva delle piscine comunali. Da subito wi-fi libero e prestissimo la nuova piscina per bambini. “Introdotto dalla Settimana del nuoto,è arrivato il periodo più intenso per i nostri impianti ed in generale per tutta la Cittadella Sport” dichiara il presidente Polisport Angelo Monaldi, spiegando come “i centri estivi per bambini siano in corso e da lunedì 19 giugno la piscina è riservata esclusivamente agli utenti tutti i giorni con orario continuato dalla 10.00 alle 19.00.

La novità di quest’anno è il collegamento gratuito e libero alla rete internet per smartphone e tablet, come servizio aggiuntivo che, nei momenti di relax e divertimento, pensiamo significhi una maggiore qualità del nostro servizio per chi decide di trascorrere in piscina una giornata intera o un pomeriggio.

Inoltre sono quasi alle battute finali i lavori di adeguamento della vasca per i bambini, così da garantire, prevedibilmente entro l’inizio del mese di luglio, standard di sicurezza e di efficienza adeguati, perché la piscina torni ad essere una soluzione a dimensione delle famiglie che durante l’estate rimangono in città. Chiediamo in questi momenti terminali dei lavori di avere pazienza per quel minimo impatto del cantiere che non è possibile eliminare ma siamo certi che a breve potremmo dire superato il disagio”.

Monaldi menziona anche “le molte adesioni alle settimane estive dell’Academy tennis per ragazzi che si stanno svolgendo presso gli impianti Polisport. Dalle 8.00 alle 23.00 sono disponibili i due impianti al coperto ed i due in terra rossa, con una nuova illuminazione a led. Novità dell’estate 2017: il beach tennis, che si gioca nella stessa struttura del beach volley”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*