Arrestato spacciatore straniero, vendeva droga in Alto Tevere

 
Chiama o scrivi in redazione


Arrestato spacciatore straniero, vendeva droga in Alto Tevere

Arrestato spacciatore straniero, vendeva droga in Alto Tevere

Uno straniero di 25 anni albanese è stato arrestato dai carabinieri di Città di Castello, nella notte tra il 31 luglio e il l’1 agosto scorso, e per lui si sono aperte le porte del carcere di Capanne.

L’uomo, senza fissa dimora in Italia, era a bordo di una Renault Clio, intestata ad un italiano residente ad Empoli. L’arrestato è stato trovato in possesso di oltre 25 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi e abilmente nascosta all’interno di una della casse acustiche dell’auto.

Lo straniero aveva nascosto anche ad alcuni cellulari ed una somma di denaro contante di 250 euro, ritenuta dagli investigatori provento dell’attività di spaccio. Il materiale trovato è stato sequestrato e l’uomo, come detto, è stato portato al carcere di Perugia Capanne.

I militari di Città di Castello sono stati coadiuvati da quelli di quelli di Trestina. I carabinieri di Umbertide nelle settimane precedenti, avevano effettuato una serie di appostamenti nella frazione di Santa Maria di Sette del Comune di Montone, dove era stato segnalato un anomalo movimento di persone e mezzi non del posto, per la compravendita di stupefacenti.

L’attività in questione aveva portato all’identificazione del giovane albanese quale probabile corriere dello stupefacente che, è periodicamente, si recava nella frazione per spaccio di droga sia ai giovani del posto, sia dell’intero circondario.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*