A Città di Castello torna la Befana dei Pompieri

 
Chiama o scrivi in redazione


A Città di Castello torna la Befana dei Pompieri

Per l’Epifania appuntamento confermato con la Befana dei Pompieri, che volerà nel cielo di Città di Castello per atterrare in piazza Gabriotti e dispensare sorrisi e dolci ai bambini.

“Lunedì 6 gennaio si rinnova una delle più belle tradizioni della nostra città, che è stata tra le prime ad allestire la spettacolare rappresentazione dell’arrivo della Befana grazie alla collaborazione che i Vigili del Fuoco del distaccamento di Città di Castello offrono con entusiasmo, coraggio e professionalità”, annunciano il sindaco Luciano Bacchetta e l’assessore al Commercio e Turismo Riccardo Carletti, che invitano i tifernati a partecipare all’iniziativa.

Nel ringraziare il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco Michele Zappia e il capo distaccamento locale Giuseppe Gennatiempo, unitamente all’Associazione Gianluca Pennetti Pennella, Bacchetta e Carletti sottolineano “la riconoscenza per tutti coloro che daranno il proprio contributo alla riuscita della serata con generosità e senso di appartenenza alla comunità”.

Nonostante il cantiere aperto nella residenza municipale per l’efficientamento termico della copertura, andrà in scena regolarmente l’abituale volo a 40 metri di altezza tra la torre civica e il campanile del Comune.

La Befana dei Pompieri apparirà al pubblico alle ore 18.00, accompagnata dallo speaker Leonardo Caprini, che dal palco sistemato sotto la torre civica racconterà minuto per minuto le emozioni dell’esibizione. Una volta scesa a terra l’amata vecchietta regalerà ai bambini caramelle e abbracci affettuosi, insieme all’augurio di un sereno anno nuovo.

Alle famiglie che vorranno assaporare fino in fondo la serata di festa, piazza Gabriotti offrirà dalle ore 17.30 l’appuntamento con “Aspettando la Befana”, l’intrattenimento per bambini con giochi e animazione. Al patrocinio del Comune e al protagonismo dei Vigili del Fuoco si legherà l’opera di volontariato di tante realtà del territorio: l’Associazione A.RI.RE (radioamatori Città  di Castello); il Gruppo Alfa; il Gruppo Comunale di Protezione Civile; la Croce Rossa Italiana; la Pubblica Assistenza Tifernate; l’Associazione Club 8.3; Sogepu; il Lions Club Città di Castello; il Rotary Club Città di Castello; la Società Rionale Mattonata.

Per consentire lo svolgimento in sicurezza dell’evento, il comando della Polizia Municipale ha emesso un’ordinanza che stabilisce dalle ore 16.00 alle ore 20.00 il divieto di sosta e fermata e il divieto di transito veicolare (compresi gli autorizzati, ma con eccezione per i mezzi di soccorso, di polizia e i mezzi tecnici per la manifestazione) su piazza Gabriotti e corso Cavour, con obbligo di svolta a destra su via del popolo verso via Plinio il Giovane. In via della Pendinella, inoltre, sarà istituito il doppio senso di marcia a senso unico alternato senza accesso su piazza Gabriotti.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*