A Città di Castello tappa di Isola Prossima 2023 per un focus sulla gestione del suolo

A Città di Castello tappa di Isola Prossima 2023 per un focus sulla gestione del suolo

A Città di Castello tappa di Isola Prossima 2023 per un focus sulla gestione del suolo

Si è parlato di ambiente e tutela del suolo sabato scorso a Città di Castello in uno degli appuntamenti formativi del festival Isola Prossima 2023 promossi in Umbria da Arpa, con la Scuola di Alta Formazione Ambientale (SAFA).

Accreditato come evento formativo presso l’Ordine degli avvocati di Perugia e l’Ordine degli ingegneri provincia di Perugia, con il patrocinio dell’Ordine Geologi Regione Umbria e della Federazione regionale dei dottori e agronomi forestali dell’Umbria, il corso sul tema “La tutela del territorio con particolare riferimento al suolo” ha approfondito con il contributo di esperti del settore le questioni più attuali legate al diritto ambientale, al costituzionalismo climatico e alla funzione del suolo nella lotta ai cambiamenti climatici, alla relazione tra cementificazione e cambiamenti climatici, alla gestione dei rifiuti.

“Una interessante occasione di confronto anche per chi come noi è chiamato ad amministrare una città e deve avere nuove e più vaste competenze, al cospetto della maggiore complessità nella gestione del territorio dovuta ai cambiamenti climatici, alle problematiche della tutela dell’assetto idrogeologico, alla delicatezza delle scelte in materia di rifiuti”, ha evidenziato il sindaco Luca Secondi portando il saluto del Comune insieme all’assessore Michela Botteghi, alla presenza, tra gli altri, del presidente dell’Ordine degli Avvocati di Perugia Carlo Orlando e del direttore generale di Arpa Umbria Luca Proietti.

“Per noi – ha puntualizzato Secondi nel ringraziare i promotori dell’iniziativa – è motivo di orgoglio ospitare momenti come questi nei quali si fa un’importante attività di formazione e si costruiscono anche le preziose relazioni con professionisti di alto livello della comunità regionale e della nostra città che sono utili per le decisioni a cui siamo chiamati ogni giorno nell’interesse dei cittadini”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*