Pallacanestro Femminile Umbertide perde contro Lupe San Martino

Le bianco-azzurre sono state sostenute dagli encomiabili tifosi

Pallacanestro Femminile Umbertide perde contro Lupe San Martino

Pallacanestro Femminile Umbertide perde contro Lupe San Martino  UMBERTIDE – Inizia con una sconfitta anche questa stagione per la Pallacanestro Femminile Umbertide. Le bianco-azzurre sono state battute dalle Lupe di San Martino con il punteggio di 68-56. Primo quarto I primi punti in assoluto del campionato sono del capitano della PFU Giulia Moroni. Segue Brown che segna 2 punti. Le Lupe accorciano le distanze con Sulciute, poi due liberi del capitano Sbrissa, portano a più uno il Fila. Una tripla di Milazzo riporta in vantaggio le umbertidesi. Da qui in poi 8 punti consecutivi di Brown portano l’Acqua&Sapone a chiudere la prima frazione in vantaggio 17-13 su San Martino. Secondo quarto Il secondo quarto si apre con i 3 punti di Angela Gianolla. Filippi e Bailey portano le lupe sul 23-19 con coach Serventi che chiama il time-out. Mallard va a canestro, ma le giallo-nere non mollano. Mancinelli mette a segno una tripla e si va al riposo sul 32-24 per le venete.

Terzo quarto Brown accorcia le distanze con una tripla. San Martino con Gianolla e Mahney si porta a 37, Brown fa 39-27. Una tripla di Moroni e poi Bove e Mancinelli non bastano, Sulciute e Bailey domano le umbre che chiudono sul 52-40. Ultimo quarto Mallard con 11 punti e Brown con 24 (miglior marcatrice del match), tentano la rimonta. Le Lupe con Bailey resistono e portano a casa i due punti. Alla fine è 68 -56 San Martino. Fine San Martino 68- Umbertide 56.

Questo opening day è il secondo consecutivo perso dalla PF Umbertide, ma quest’anno la partita è stata più combattuta. Contro una squadra superiore, le ragazze di “Lollo” Serventi hanno dato segnali positivi. Come lo stesso Serventi afferma a fine partita : “Sapevamo che avevamo di fronte una squadra molto esperta, con giocatrici importanti come Mahoney e Bailey con un nucleo che lavora da diversi anni insieme un gruppo tosto ed esperto.

Noi abbiamo giocato male il secondo periodo che dobbiamo subito cancellare, abbiamo perso troppe palle ma credo che eccetto il secondo quarto ho visto buoni segnali dalle giocatrici, dobbiamo crescere strada facendo e lo sappiamo.

Sono convinto che non è tutto da buttare in questa partita perché a tratti abbiamo anche giocato in modo aggressivo ed attento. Dobbiamo migliorare la gestione delle scelte in attacco e quando sbagliamo qualcosa non dobbiamo andare in frustrazione.

Ci lavoreremo su come abbiamo fatto sempre in questi nove anni dove abbiamo cercato di dare sempre il massimo”. Le bianco-azzurre sono state, come sempre, sostenute dagli encomiabili tifosi di Umbertide che hanno esposto lo striscione “Da nove anni in Serie A, Noi siamo ancora qua”.

A testimoniare ciò che la società ha fatto in questi anni da una piccola realtà di soli 16.000 abitanti. Tabellini San Martino: Mahoney 7, Filippi 3, Tonello 8, Fassina 3, Bailey 21, Keys 0, Sulciute 11, Gianolla 10, Sbrissa 2, Fabbri 3. Umbertide: Cabrini 0, Dell’Olio 0, Moroni 7, Conti NE, Milazzo 3, Clark 0, Paolocci NE, Fusco NE, Brown 24, Bove 6, Mancinelli 5, Mallard 11.


Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*