Nuova organizzazione alla Junior Tiferno, Lucio Ciarabelli entra in consiglio

un esempio virtuoso a livello non solo locale

Nuova organizzazione alla Junior Tiferno, Lucio Ciarabelli entra in consiglio

Nuova organizzazione alla Junior Tiferno, Lucio Ciarabelli entra in consiglio  CITTA’ DI CASTELLO – Quello che era un progetto, anzi il progetto “ripartiamo da noi” adesso è una solida realtà con fondamenta assai più forti e prospettive nettamente migliori che fanno della Junior Tiferno un esempio virtuoso a livello non solo locale, ma per certi aspetti di livello regionale trattandosi di una società che fa settore giovanile e scuola calcio. La nuova organizzazione e i nuovi ingressi sono stati presentati questa mattina durante una conferenza stampa nella sede della Junior Tiferno . E’ stato il presidente della società Giacomo Palla a dare gli annunci “Dopo 10 anni torniamo ad essere società che fa il settore giovanile con due proprie squadre nella categoria Allievi e Giovanissimi che pensiamo noi hanno rose che possono ambire a far molto bene nei rispettivi campionati.

Stiamo predisponendo una convenzione con il Comune di Città di Castello per portare a termine il progetto definitivo di sistemazione del nostro impianto Baldinelli, che dopo l’illuminazione, sarà dotato anche di due campi sintetici. Per poter fare tutto questo, bene il settore giovanile e bene la scuola calcio con i suoi oltre 250 iscritti, dovevamo avere una migliore struttura societaria e con orgoglio posso annunciare che entra a far parte del consiglio uno del più importanti imprenditori della vallata che da sempre è vicino al mondo dello sport e del sociale si tratta del cavalier Lucio Ciarabelli titolare del gruppo Cartoedit.

Assieme a lui entrano in società con responsabilità di rilievo Michele Lodovini settore finanza e contabilità; Lorenzo Biagioni, responsabile settore tecnico scuola calcio, Sergio Scarselli, segreteria e logistica, Alvaro Sabbioni logistica e impianto Baldinelli. Innesti importanti che rafforzano il nostro gruppo di lavoro che conta su 20 dirigenti e altrettanti componenti il settore tecnico. Un giorno davvero importante e che da orgoglio alla mia persona quale presidente della Junior Tiferno”.

A “benedire” queste novità l’assessore allo sport del Comune di Città di Castello Massimo Massetti “Alla Junior Tiferno va il plauso dell’amministrazione comunale visto gli importanti impegni che vengono portati avanti e per la disponibilità dimostrata nel progetto di valorizzazione dei giovani nel calcio da 26 anni a questa parte, ma con un occhio particolare al sociale. Non meno importante il rafforzamento organizzativo della società che può contare su personalità di vaglia a partire dall’indiscusso imprenditore cavalier Lucio Ciarabelli.

Bene la collaborazione con il perugia e io spero che tutto questo possa essere riverberato in prospettiva sulla principale squadra della città”. Il presidente onorario Giancarlo Biagioni, memoria storica della società c’era nel 1990 quado fu fondata, il quale ha parlato “Di giornata importante e di orgoglio personale per il lungo tratto di strada percorso fatto dalla Junior Tiferno. Per essere riusciti nel tempo a fare cose importanti che ci vengono riconosciute a più livelli. Penso che qualcosa di buono questa società l’abbia fatto ed essere stati scelti da una personaggio come Lucio Ciarabelli ne è una pratica dimostrazione, grande motivo di orgoglio, ma pure sporne a fare meglio”.

Il cavaliere Lucio Ciarabelli ha argomentato “Inutile dire che il calcio ha sempre avuto un importante fascino nella mia vita. Ho avuto l’opportunità di conoscere e avvicinarmi alla Junior Tiferno ed ho scoperto la positivissima realtà che rappresenta e il suo mondo forato da ben 250 giovami che fanno calcio.

Io per quanto mi sarà possibile cercherò di dare una mano e già fin d’ora metto a disposizione gli impianti Cartoedit. Come gruppo imprenditoriale siamo impegnati su molti versanti in città, speriamo di poterli onorare al meglio tutti. Intanto annuncio che venerdì ho sottoscritto un accordo di una particolare sponsorizzazione con il Perugia calcio, direttamente con il presidente Massimiliano Santopadre, che se darà visibilità diretta al nostro gruppo all’interno del Curi, sarà molto utile per il settore giovanile della Junior Tiferno nell’immediato e nel futuro”.

Infatti il responsabile del settore giovanile del Perugia calcio Giovanni Guerri, anche lui presente alla presentazione della riorganizzazione della Junior Tiferno, ha annunciato che il 7 novembre prossimo gli impianti Baldinelli ospiteranno uno stage formativo riservato ai giovani portieri categorie 2000-2004, organizzato dalla Junior Tiferno in collaborazione con l’A.C. Perugia, con il motto “…un tuffo nel mondo BiancoRosso”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*