Vittime bullismo, capire segni e il disagio a Città di Castello

Giovedì 4 maggio ore 17.30 - Palazzo Vitelli a Sant’Egidio, Città di Castello

Vittime bullismo, capire segni e il disagio a Città di Castello
A young boy being bullied at school

Vittime bullismo, capire segni e il disagio a Città di Castello

CITTÀ DI CASTELLO  Sarà la prof.ssa Claudia Mazzeschi, professore ordinario di Psicologia Dinamica e Direttore del Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell’Università degli Studi di Perugia, a trattare il tema “Vittime di bullismo: comprendere i segni e capire il disagio” nel corso dell’incontro pubblico che si terrà giovedì 4 maggio 2017 alle ore 17.30 presso la Sala dei Fasti a Palazzo Vitelli a Sant’Egidio a Città di Castello (Pg).

L’inziativa, promossa dalla Fondazione Villa Montesca, dalla Comunità Educante Altotevere e dalla Rete europea EAN, intende fornire una serie di elementi ad un pubblico diversificato (docenti, genitori, educatori formali e non foramali, operatori a contatto con il mondo giovanile) per cogliere i “segni” che il bullismo lascia nei ragazzi e mettere quindi in atto le necessarie misure preventive.

Il Presidente della Fondazione Villa Montesca, Prof. Angelo Capecci, nel ringraziare la Fondazione Cassa di Risparmio Città di Castello e l’Associazione Palazzo Vitelli per la gentile concessione della sala, ha dichiarato “la Fondazione Hallgarten Franchetti è da anni impegnata sul versante della prevenzione dei fenomeni di bullismo sia in termini di confronto con le altre esperienze europee, che di supporto alla realtà scolastica del nostro territorio. L’occasione del confronto pubblico intende proporre a tutta la cittadinanza un’opportunità di riflessione allargata”.

“I segni di disagio non sono sempre facili da decifrare, ma coglierli può risultare essenziale per poter intervenire da genitori assieme alla scuola e alle altre istituzioni di tutela”, ha dichiarato il presidente della Comunità Educante Luigi Marinelli.

L’incontro, che prevede gli interventi introduttivi di Angelo Capecci, Presidente Fondazione Villa Montesca, Luciano Bacchetta, Sindaco del Comune di Città di Castello, Domenico Cancian fam, Vescovo della Diocesi di Città di Castello e Luigi Marinelli, Presidente della Comunità Educante Altotevere, sarà moderato da  Maria Rita Bracchini, Vice-presidente Rete Europea Antibullismo che ha sottolineato come l’iniziativa rappresenti “un momento importante in preparazione della Quarta conferenza internazionale della Rete Europea Antibullismo (EAN – European Antibullying Network) che si terrà a Città di Castello il 22 e 23 settembre 2017”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*