Marijuana coltivata in casa, arrestato ventenne a Terranuova

I carabinieri hanno rinvenuto 10 piante alte quasi 2 metri, 490 grammi di marijuana già essiccata e una vera e propria serra

TERRANUOVA (AR) – Lo hanno fermato per un normale controllo stradale. Ma lo strano comportamento di un giovane 20enne di Terranuova Bracciolini ha destato dei forti sospetti nei carabinieri che gli avevano intimato l’alt. L’intuito dei militari ancora una volta non ha fallito: la perquisizione dell’auto guidata dal ragazzo è stata anche estesa all’abitazione del giovane dove i carabinieri hanno trovato una vera e propria piantagione di marijuana.

I militari hanno rinvenuto 10 piante alte tutte quasi due metri, 490 grammi di marijuana già essiccata, una serra artigianale con tutto il materiale necessario per scaldare e concimare le piante di marijuana. Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro, insieme anche a 3,8 grammi di di hashish rinvenuti all’interno dell’abitazione.

Il ragazzo, un operaio incensurato, è stato arrestato in attesa del rito direttissimo che si svolgerà nella mattinata di oggi.

_____________________________

Nella provincia di Arezzo sono stati inoltre eseguiti numerosi ordini di carcerazione nei confronti di soggetti condannati a pene definitive per vari reati.

Tra il 26 febbraio e e questa mattina i carabinieri di arezzo hanno dato corso a quattro ordini di carcerazione nei confronti di soggetti, dimoranti nei comuni del circondario. Nel dettaglio:

  • a Foiano della Chiana , militari locale stazione rintracciavano e traevano in arresto L.A., classe 1982, residente a Foiano, con pregiudizi di polizia, dando corso all’ esecuzione di ordinanza misura alternativa della detenzione domiciliare, emessa da tribunale sorveglianza firenze in data 27.02.2016, dovendo le stesso espiare la pena di mesi 1 di arresto inflitta per reato “porto abusivo armi (art. 4 l.110/1975)” commesso nell’anno 2012;
  • ad Arezzo, militari nucleo investigativo traevano in arresto C.G., del 1958, censurato, in ottemperanza dell’ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla procura della repubblica presso il tribunale di Arezzo, dovendo espiare la pena di mesi 8 (otto) di reclusione per il reato di “ furto aggravato” (artt. 624 e 625 n.7 c.p.) commesso in arezzo nell’anno 2013;
  • a Camucia di Cortona, militari locale stazione rintracciavano e traevano in arresto G.G., classe 1939, pregiudicato, dando esecuzione ordinanza misura ”detenzione domiciliare” emessa da tribunale sorveglianza firenze, per il reato di “porto abusivo armi (art. 4 l.110/1975)” commesso nell’anno 2014;
  • a Montevarchi , militari stazioni montevarchi e castefranco di sopra traevano in arresto B.A,, del 1971, cittadino albanese, in esecuzione di ordine per la carcerazione emesso dalla procura della repubblica di arezzo, per reati di cui all’art. 572 c.p. “maltrattamenti in famiglia” nei confronti dell’ ex coniuge. Arrestato associato casa circondariale di arezzo
Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*