Anche Umbertide partecipa all’iniziativa “L’Umbria si rimette in moto”

La manifestazione è a scopo benefico in quanto il ricavato sarà interamente devoluto alle popolazioni umbre colpite dal sisma

Anche Umbertide partecipa all’iniziativa “L’Umbria si rimette in moto” UMBERTIDE – Anche Umbertide partecipa all’iniziativa “L’Umbria si rimette in moto”, motoraduno all’insegna della solidarietà per le popolazioni terremotate che, lanciato dal Comune di Assisi, è stato condiviso da quasi tutte le città dell’Umbria e da oltre cinquanta motoclub locali. Tra questi anche l’associazione Motociclisti Non Agitati di Umbertide che, con il patrocinio del Comune, ha aderito alla manifestazione in programma sabato 25 marzo.

Il programma prevede il ritrovo in piazza Matteotti alle ore 8,30 dei motociclisti che da qui partiranno alla volta di Gualdo Tadino dove si ritroveranno i centauri di tutta l’Umbria che alle ore 10 partiranno alla volta di campi di Norcia con arrivo alle ore 14 per il pranzo per poi ripartire e tornare ad Umbertide alle ore 17 quando la giornata si concluderà con la visita alla Rocca, al Museo Santa Croce e alla Chiesa Collegiata, da qualche anno santuario dei motociclisti.

La manifestazione è a scopo benefico in quanto il ricavato sarà interamente devoluto alle popolazioni umbre colpite dal sisma. Per informazioni e adesioni è possibile inviare una mail a info@nonagitati.it oppure contattare i numeri 339 2325163 (Oliviero), 335 6459447 (Francesco) e 335 7143636 (Osvaldo). Un altro appuntamento per gli appassionati delle due ruote si terrà invece domenica 26 marzo con la tradizionale Messa del vespista promossa dal Vespa Club Fratta. L’appuntamento è alle ore 11 presso la Chiesa di Cristo Risorto dove verrà officiata la santa messa al termine della quale si terrà la oramai consueta benedizione dei mezzi; la mattinata si concluderà con un aperitivo in piazza Matteotti offerto dal bar Mary.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*