Tanti tifernati in piazza per la festa di carnevale con Re Dodone

Bacchetta e Carletti: “Una bella immagine della nostra comunità”

Tanti tifernati in piazza per la festa di carnevale con Re Dodone CITTA’ DI CASTELLO –  “Le tante famiglie con i bambini che quest’anno si sono ritrovate in piazza Matteotti hanno dato davvero una bellissima immagine della nostra comunità, riunita per festeggiare in allegria un ricorrenza che da sempre è motivo di incontro spensierato tra le persone e che negli ultimi anni è tornata a essere espressione condivisa di un forte senso di appartenenza alle tradizioni della città”.

E così che il sindaco Luciano Bacchetta e l’assessore al Turismo e Commercio Riccardo Carletti salutano con soddisfazione la partecipazione dei cittadini alla festa di Carnevale promossa ieri pomeriggio dall’amministrazione comunale nel centro storico, rivolgendo “un ringraziamento davvero sentito alle società rionali, alle pro loco e a tutte le associazioni che hanno dato il proprio contributo entusiastico alla riuscita della manifestazione, senza tralasciare gli operatori di Sogepu che hanno permesso di garantire, già nell’immediatezza della conclusione dell’evento, la pulizia dei luoghi teatro dei festeggiamenti”.

Alla fantasia e all’allegria di adulti e bambini che si sono mascherati per divertirsi insieme in un caldo pomeriggio di sole, sotto lo sguardo benevolo di Re Dodone che troneggiava in piazza Matteotti sul carro allestito dalla società rionale Casella-Garavelle, si è infatti unita la laboriosità e la generosità delle tante persone che hanno fatto in modo che la festa si svolgesse nel migliore dei modi: dai soci del Vespa Club Città di Castello, con pop corn e palloncini, ai componenti della Società Rionale Riosecco, con gustose ciacce fritte, fino ai volontari dei rioni di San Pio, Madonna del Latte, Graticole, San Giacomo, Prato, Pesci d’oro, Salaiolo-La Tina, Badiali e Titta, dell’associazione Amici del Cuore, che sulle note della musica del complesso Ef-gee-bis, hanno allietato il pomeriggio con dolci, coriandoli e tanto entusiasmo.

“L’amministrazione comunale tiene molto all’organizzazione di quest’evento nel centro storico, al quale – puntualizza l’assessore Carletti – non appartiene certo l’esclusiva dei festeggiamenti del Carnevale, considerati la vivacità e lo spirito organizzativo con cui società rionali, pro loco e associazioni sono protagoniste di eventi in tutto il territorio, che, come l’iniziativa del Comune, rispondono all’unica finalità di far divertire i bambini”.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*