Maggio dei libri a Umbertide, oltre 500 gli studenti hanno partecipato all’iniziativa

La manifestazione nasce da un’idea dell’assessore Raffaele Violini

Maggio dei libri a Umbertide, oltre 500 gli studenti hanno partecipato all'iniziativa

Maggio dei libri a Umbertide, oltre 500 gli studenti hanno partecipato all’iniziativa

UMBERTIDE – E’ trascorsa la prima settimana della manifestazione “Il Maggio dei Libri” che ha raccolto un enorme successo sia in termini di partecipanti che in termini di gradimento.

La manifestazione, che coinvolge le scuole primarie e dell’infanzia del territorio, è stata organizzata dall’assessore alla Cultura Raffaela Violini con la collaborazione dell’assessore all’Istruzione Cinzia Montanucci e prevede un percorso diretto a stimolare l’amore per i libri e a vivacizzare la fantasia degli studenti. Le attività che coinvolgono i bambini e i ragazzi sono molteplici: si parte da alcune letture di racconti tenute presso il museo di Santa Croce per poi spostarsi a conoscere i palazzi storici e i monumenti della città con al polso un palloncino bianco.

Successivamente si procede in piazza San Francesco e dopo un’appetitosa merenda a base di pane caldo, cioccolato e marmellata, si passa a rappresentare su un enorme telo di carta le impressioni che la visita per la città e le letture hanno stimolato nella fantasia dei partecipanti.

La manifestazione nasce da un’idea dell’assessore Raffaele Violini e ha mosso i successivi passi grazie alla collaborazione con Elisa Minchielli referente della Soc. Coop. Sistema Museo e alla partecipazione della Biblioteca comunale e dell’Associazione Genitori Insieme Per che recitano le letture specifiche per i vari alunni delle scuole.

Questa prima settimana oltre 500 studenti hanno partecipato all’evento e nelle prossime settimane altrettanti prenderanno parte alle attività svolte anche con la collaborazione e la vigilanza degli agenti della Polizia Municipale di Umbertide già coinvolti nell’educazione stradale in classe.
Le attività del “Maggio dei Libri” propongono agli studenti un percorso stimolante e creativo ricco di novità, curiosità e colori.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*