Le azioni sulla sicurezza di Umbertide, impegno costante dell’amministrazione

Sul fronte della collaborazione tra tutte le forze in campo

Le azioni sulla sicurezza di Umbertide, impegno costante dell'amministrazione

Le azioni sulla sicurezza di Umbertide, impegno costante dell’amministrazione 
UMBERTIDE –  L’ Amministrazione Comunale ha posto sempre al centro della propria attività  il  tema della sicurezza  con investimenti ed azioni concrete nell’ottica di  migliorare le competenze che la riguardano come Ente territoriale e con gli strumenti di cui può disporre. Ciò in quanto il tema della sicurezza investe molteplici aspetti gran parte dei quali travalicano i confini comunali (come lo spaccio di droga) e vanno affrontati attraverso soggetti  specializzati e strutturati per affrontare specifici fenomeni criminosi. Talvolta il fenomeno si manifesta con episodi allarmanti come avvenuto di recente ma tutte le Istituzioni, compreso il Comune di Umbertide, sono già attive e intervengono tentando di contrastare i pericoli per  la comunità e nel contempo non compromettere le indagini e gli interventi delle varie Forze in campo.

Tuttavia è evidente che al cambiamento della società si è di pari passo affiancato un cambiamento della criminalità che vede nuovi strumenti sempre più complessi per delinquere e diramarsi. Dal proprio canto il Comune di Umbertide interviene su vari fronti sia con il potenziamento degli operatori sociali di strada che tentano di intervenire in modo preventivo, sia sul controllo del territorio posto in essere dalla Polizia Municipale.

Quest’ultima negli anni si è dotata di moderni strumenti di accertamento e ha incrementato le proprie competenze anche in virtù della sempre maggiore specializzazione richiesta nell’operare in tema di sicurezza. In particolare è stato installato un moderno sistema di videosorveglianza che consente di identificare persone e registrare targhe di veicoli molte volte consultato anche dalla altre Forze di Polizia presenti sul territorio. Tale impianto verrà notevolmente implementato già quest’anno con nuovi postazioni posizionate anche nei luoghi maggiormente frequentate dai cittadini.

Ma è soprattutto sul controllo della strada, della sicurezza della circolazione, degli interventi in caso di sinistri stradali che la polizia municipale ha il ruolo di protagonista nell’operare sul territorio. Per tale motivo è il primo referente per i sinistri stradali dove opera anche utilizzando drug test e strumenti per verificare l’eventuale stato di ebbrezza dei conducenti. La Polizia municipale è inoltre in possesso della strumentazione tecnologica per verificare in tempo reale la copertura assicurativa dei veicoli, la revisione e l’eventuale furto delle vetture e poter di conseguenza operare come accaduto anche recentmente con l’avvenuto sequestro di un veicolo circolante senza assicurazione.

La polizia municipale è inoltre impegnata fortemente nella prevenzione realizzata attraverso l’educazione stradale agli studenti effettuata con modalità sempre nuove e in grado di migliorare la consapevolezza dei pericoli nei più giovani. Oltre che sul controllo  della circolazione stradale, la polizia municipale interviene nel controllo del territorio e in particolare dell’ambiente e degli illeciti edilizi compiuti attraverso sopralluoghi nei cantieri, presso gli edifici privati e presso parchi e spazi pubblici.

Ma l’ambiente urbano coinvolge anche le attività produttive nonché i mercati settimanali e le fiere del territorio che vedono controlli amministrativi costanti e silenziosi a tutela della regolarità delle transazioni, del corretto svolgimento delle manifestazioni e della sicurezza igienica dei consumatori. Inoltre la polizia municipale è il soggetto istituzionale impegnato nella verifica dei requisiti degli alloggi e della legittima occupazione delle residenze da parte dei cittadini italiani e stranieri.

I controlli vengono ovviamente compiuti sotto l’attenzione degli operatori della polizia municipale nell’ambito delle prerogative riconosciute e dei diritti di tutti i cittadini al libero spostamento e alla riservatezza del proprio domicilio. Le forze in campo sono molte con gravosi compiti che giustamente coinvolgono anche l’obbligo di adempimenti amministrativi di trasparenza e correttezza dell’operato.

Ciò determina quindi importanti attività anche sul piano amministrativo soprattutto laddove gli uffici siano impegnati in progetti sulla sicurezza con finanziamenti da Enti esterni come ottenuti dalla Polizia Municipale di Umbertide quale capofila del Progetto Sicurezza Intercomunale cofinanziato dalla Regione Umbria o il progetto Sicurezza Stradale Associata finanziato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che comportano impegni aggiuntivi per gli operatori della P.M. incaricati di migliorare l’ambiente cittadino. Anche sul fronte della collaborazione tra tutte le forze in campo il Sindaco Marco Locchi e l’Assessore Paolo Leonardi sottolineano un forte e costante  impegno della Amministrazione.

Ne è conferma l’incontro con il Sig. Prefetto di Perugia e con i vertici delle forze dell’ordine organizzato per il giorno 26/04/2017, in cui verrà riaffermata la necessità di interventi sul territorio umbertidese mirato ad aumentare i controlli e la presenza da parte delle forze dell’ordine. Sotto il profilo della collaborazione tra tutti i soggetti che a vario titolo sono coinvolti nell’azione di salvaguardia e tutela della  legalità sul territorio viene inoltre ricordato l’accordo tra Prefettura, Comune di Umbertide e le agenzie private di vigilanza nello scambio di informazioni   e il protocollo sulla legalità stretto nel 2016 tra la Prefettura e il Comune di Umbertide.

Print Friendly

1 Commento

  1. Il fatto sta che, se tutti noi facessimo il proprio dovere con attenzione e con responsabilità e legalità, tutti questi malfattori non ci sarebbero, pertanto, cerchiamo di esserlo nel rispetto del prossimo e nel decoro della città di Umbertide che di tanto ne ha bisogno.
    Io….. l’ho sempre fatto e sempre lo farò, però vorrei, che lo facessero anche gl’altri a partire dalle Istituzioni che purtroppo, troppe volte lo snobbano.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*