Città di Castello, otto spettacoli per la Rassegna Teatro Ragazzi 2017-2018

PRIMO SPETTACOLO: I BURATTINI DI TESTE DI LEGNO PER SAN FLORIDO

Città di Castello, otto spettacoli per la Rassegna Teatro Ragazzi 2017-2018

Città di Castello, otto spettacoli per la Rassegna Teatro Ragazzi 2017-2018

CIITA’ DI CASTELLO – Da almeno tre anni la stagione di prosa del Teatro degli Illuminati di Città di Castello, convive con una rassegna parallela, altrettanto seguita ma con un pubblico molto trasversale e numeri da grandi eventi: è Teatro Ragazzi La Domenica a Teatro che anche quest’anno si presenta con otto appuntamenti in cartellone a partire dal giorno di San Florido. Nel presentare la rassegna, che nell’edizione precedente si è chiusa con un bilancio di oltre 2700 spettatori, l’assessore alla Cultura Michele Bettarelli ha rimarcato in primo luogo l’eccezionalità di un cartellone “così ricco e che abbraccia tutti i mesi invernali.

Città di Castello è molto avanti su questa esperienza perché la risposta da parte delle famiglie ci ha sempre incoraggiato ad andare avanti. Siamo uno dei pochi comuni a sostenere una sorta di rassegna parallela a quella ufficiale, con sue caratteristiche ma non meno seguita.

Anche quest’anno confermiamo le due rappresentazioni e sempre la domenica, tranne per il primo spettacolo, di lunedì, per la festa di San Florido. Molto importante per conseguiore l’obiettivo è stata la partecipazione di tutte le compagnie del territorio, impegnate nel teatro per le generazioni più giovani,”.

Il programma. Si inizia lunedì 13 novembre, San Florido, a Città di Castello giorno della festa del patrono, con la rassegna degli spettacoli di burattini, Teste di Legno, a cura di Politheater: alle 17.00 andrà in scena Il brutto anatroccolo del Teatro Glug, adattamento teatrale di Enzo Cozzolino, scenografie e pupazzi di Birgit Hermeling. Domenica 26 Novembre il teatro delle Dodici Lune presenterà Di Pinocchio l’avventura, e, ultimo appuntamento, I Somari del Laborincolo, domenica 3 dicembre, uno spin off della favola di Collodi. “I burattini ed i pupazzi sono un genere di grande sperimentazione” ha detto a nome di Politheater Damiano Augusto Zigrino perché permettono di tipizzare, anche attraverso tecniche molto elaborate, alcuni personaggi, lavorando su testo ed espressività.

Ne proporremo un saggio anche a chiusura della stagione, con Terra chiama Tommy, dove in scena andranno dei pupazzi della lunghezza di un mezzobusto umano, che manovreremo con una tecnica acquisita in Germania e accompagnati dalla canzone di David Bowie, che richiama il titolo dello spettacolo”. Per la Rassegna Teste di legno sarà possibile acquistare biglietti dalle ore 15.30 il giorno dello spettacolo o prenotarli dal lunedì al venerdì precedente lo spettacolo, al numero 3926467999, dalle 14.00 alle 18.00.

Per aprire la seconda sessione di Teatro Ragazzi, è stata scelta la rivisitazione de Il ragno con la voglia di gelato, scritto nell’ambito del laboratorio Ottobre da David Berliocchi, Irene Bistarelli, Nicola Cesarotti, Stefania Romeggini e interpretato per l’occasione da Marta Bistarelli, Irene Bistarelli, Mauro Silvestrini, Albero Smargiassi.

“Pensato per un pubblico dai 4 anni in su, questa storia ha dato tante soddisfazione ai suoi autori e abbiamo pensato di riproporla come compagnia” ha detto Mauro Silvestrini di Medem. Si va in scena il 21 gennaio del 2018, primo spettacolo dell’anno, con due rappresentazioni, alle 15.30 e poi alle 17.00. Ernesto, fantasma maldestro, il 28 gennaio, è invece la proposta del Castellaccio, “liberamente ispirato a Il fantasma di Canterville – ha detto Lucia Zappolorto, autrice della sceneggiatura – abbiamo colto gli aspetti più inerenti la dinamica delle relazioni e l’incontro tra culture che i molti elementi noir e thriller dell’originale, adattandolo alla sensibilità di un pubblico dai 5 anni. Siamo molto contenti di essere presenti anche a questa edizione che è un divertimento ma anche un’educazione all’arte del teatro”.

Il cartellone si compone di altre tre domeniche: il 18 febbraio con Itagliano vero di NoDimension ASD, dai sette anni, Tarantella di Pulcinella di Accademia Creativa domenica 4 marzo, da quattro anni in su, e per chiudere il Terra chiama Tommy di Politheater, da cinque anni. Per l’acquisto di biglietti (massimo sei a persona), il botteghino sarà aperto dalle ore 14.30 il giorno dello spettacolo. È possibile prenotare i biglietti per Teatro Ragazzi dal lunedì al venerdì precedente lo spettacolo, telefonando al numero 370 3311995 dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*